La Terra, la Luna, Marte e Orione fotografati da Rosetta

La Luna tramonta oltre la Terra nel primo flyby di Rosetta, il 4 Marzo 2005. Foto ESAC
A inizio mese, l'Agenzia Spaziale Europea ha inaugurato un nuovo portale sul quale pubblicherà tutte le immagini scattate dalla sonda Rosetta, quasi tutte in versione non processata. Negli ultimi giorni la collezione è stata ampliata: inizialmente conteneva solo immagini raccolte durante la fase di crociera interplanetaria, ma oggi sono state aggiunte nuove foto riprese dalla fotocamera di navigazione, la NAVCAM, durante i flyby di Marte, della Terra e degli asteroidi Steins e Lutetia.

Un particolare incredibile della nebulosa di Orione fotografata dalla NAVCAM con un'esposizione di 30.01 secondi. Foto ESAC
Rosetta, che da Agosto dell'anno scorso si trova in orbita attorno alla cometa 67P Churyumov-Gerasimenko, era decollata nel Marzo del 2004 in cima a un Ariane 5, salpando in quella che sarebbe stata un'epopea interplanetaria durata dieci anni. In questo decennio, la sonda è stata scaraventata da una parta all'altra del sistema solare, rimpallata tra Marte e la Terra per raggiungere la velocità necessaria a incontrare la sua destinazione, la cometa 67P.

Marte visto da Rosetta il 24 Febbraio 2007. Foto ESAC
La sonda effettuò la sua prima fionda gravitazionale a un anno di distanza dal lancio, mancando la Terra di 1954 chilometri. L'incontro con la Terra la spinse fino a Marte, che incontrò nel 2007 a una distanza di soli 250 chilometri, il che le permise di scattare incredibili immagini ravvicinate. Più tardi quello stesso anno, Rosetta tornò a far visita alla Terra, sfrecciandole accanto a 45 mila chilometri orari.

Animazione dell'avvicinamento alla cometa 67P. Le 76 immagini utilizzate vanno dal 30 Luglio al 1° Agosto 2014. Foto ESA/Rosetta/NAVCAM – CC BY-SA IGO 3.0
Nel 2008, Rosetta incontrò l'asteroide Steins, nella fascia principale tra Marte e Giove. La pionieristica missione esplorò questo piccolo mondo, largo appena cinque chilometri, da una distanza di 800 chilometri.

La Terra vista da Rosetta durante il suo terzo e ultimo flyby, il 13 Novembre del 2009. Foto ESAC
L'anno successivo, Rosetta incontrò nuovamente la Terra, viaggiando a più di 48 mila chilometri orari. Stavolta, però, fu costretta a dirle addio: quello sarebbe infatti stato l'ultimo flyby del nostro pianeta previsto nel piano di missione.

La Luna fotografata il 4 Marzo 2005, con un'esposizione di 0.01 secondi. Foto ESAC
La sonda fu posta in un'ibernazione forzata nel 2011, e si risvegliò solo a inizio 2014, in preparazione cioè all'incontro con la sua cometa. Il 6 Agosto, Rosetta divenne il primo oggetto artificiale a entrare in orbita attorno a una cometa. Ciò che fece dopo, ormai, è storia.
La Terra, la Luna, Marte e Orione fotografati da Rosetta La Terra, la Luna, Marte e Orione fotografati da Rosetta Reviewed by Pietro Capuozzo on 31.3.15 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.