Rosetta pronta a comunicare con Philae

Una delle poche fotografie trasmesse da Philae dal nucleo della cometa 67P. Foto ESA/Rosetta/Philae/CIVA
Il piccolo robottino europeo Philae aveva già scritto la storia dell'esplorazione spaziale lo scorso Novembre, quando era diventato il primo oggetto artificiale a posarsi sulla superficie di una cometa, ma ora è pronto a inaugurare un nuovo capitolo della sua pionieristica avventura. La nave madre Rosetta, in orbita attorno al nucleo della cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko, tenterà di comunicare con il robottino alle 5 di mattina del 12 Marzo.
Philae aveva completato uno storico e drammatico triplice atterraggio sul nucleo della cometa, mancando al primo rimbalzo il sito d'atterraggio previsto di pochi metri, ma fermandosi in una zona particolarmente sfavorevole. Immerso nell'oscurità, Philae era riuscito a portare a termine, più o meno con successo, tutti gli esperimenti di bordo, e una cinquantina di ore dopo l'atterraggio era entrato in una fase di ibernazione forzata.
"In questo momento, Philae sta ricevendo il doppio della luce solare che riceveva a Novembre dell'anno scorso," spiega Stephan Ulamec, project manager di Philae presso il DLR tedesco. Attualmente, la cometa si trova a 300 milioni di chilometri dal Sole e sta sfrecciando verso il perielio della sua orbita, previsto per Agosto di quest'anno. "Probabilmente fa ancora troppo freddo perché il lander si svegli, ma vale la pena provarci. Le probabilità che si risvegli cresceranno di giorno in giorno."
Se in questi mesi di silenzio il piccolo robottino è riuscito ad accumulare almeno 5,5 watt, i suoi computer di bordo si risveglieranno automaticamente e porteranno la temperatura interna sopra i 45 gradi centigradi sottozero, dopodiché proveranno a caricare le batterie.
"Philae è stato progettato in modo da accumulare tutta l'energia solare disponibile da Novembre 2014 a oggi, nonostante sia in ibernazione forzata," spiega Koen Geurts del centro di controllo del DLR. "Philae potrebbe essersi già svegliato," prosegue Guerts, ma avrà bisogno di almeno 19 watt per stabilire un ponte di comunicazione con Rosetta.
La prima campagna di ascolti portata avanti da Rosetta inizierà il 12 Marzo e finirà il giorno 20. Secondo il piano di volo, durante almeno 11 dei sorvoli da parte di Rosetta il sito d'atterraggio di Philae si troverà nell'emisfero illuminato dalla cometa, il che renderà più probabile un eventuale contatto da parte del lander.
La caccia a Philae è resa ancor più difficoltosa dal fatto che ancora non si sa dove esattamente si trovi il veicolo. Tuttavia, nelle sue cinquanta ore di operazione in superficie il lander ha trasmesso preziosi dati sul suo assetto, e gli ingegneri hanno già elaborato una serie di comandi mirati a risparmiare elettricità e ottimizzare l'illuminazione dei pannelli solari. Questi dati sono già stati caricati su Rosetta, che tenterà di inviarli a Philae a partire dal 12 Marzo. Gli ingegneri hanno riferito che non ci sarà bisogno di una risposta da parte di Philae affinché tali comandi raggiungano con successo il suo computer di bordo e vengano eseguiti.
Se Philae dovesse risvegliarsi dal suo letargo, la prima cosa che trasmetterà saranno i dati relativi allo stato di salute di tutti i suoi apparati di bordo. "Ciò che vorremo sapere sarà lo stato delle sue batterie, il funzionamento dei vari meccanismi, la temperatura e la quantità di energia ricevuta," prosegue Geurts.
Secondo le ultime stime, attualmente Philae riceverebbe 1.3 ore di illuminazione, contro le 12.4 che il nucleo della cometa impiega per completare una rotazione sul suo asse.
"Se non riusciremo a stabilire un contatto con Philae entro il 20 Marzo, ci proveremo un'altra volta alla prossima opportunità," spiega Ulamec. La cometa si sta avvicinando sempre di più al Sole, quindi la situazione di Philae non può che migliorare, se non altro.
Per tutti gli aggiornamenti dal tandem Rosetta-Philae, vi invitiamo a sintonizzarvi su questa pagina!
Rosetta pronta a comunicare con Philae Rosetta pronta a comunicare con Philae Reviewed by Pietro Capuozzo on 10.3.15 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.