Opportunity scopre una roccia come nessun'altra su Marte

Opportunity ha scoperto un nuovo affioramento che presenta una composizione mai vista prima su Marte. Foto NASA/JPL-Caltech
Aveva scalato un lieve pendio per poter dare un'occhiata dall'alto alla sua nuova casa, la Marathon Valley, ma è stato ciò che ha scoperto proprio su quel rilievo che è risultato essere di maggior interesse. Il rover marziano Opportunity ha scoperto un nuovo tipo di roccia mai esaminato prima nei 3953 giorni di missione accumulati dal robottino americano.
"Stavamo guidando lungo il bordo per guardare la valle sottostante, quando ci siamo imbattuti in questi grossi e scuri blocchi rocciosi lungo la cresta del bordo," spiega Matt Golombek della NASA. "Ne abbiamo analizzato uno, e la sua composizione è molto diversa da qualunque cosa mai misurata prima su Marte. Quindi, wow! Ci fermeremo qui per studiare meglio queste rocce prima di inoltrarci nella valle."

Il piano di missione di Opportunity in questi ultimi mesi. Foto NASA/JPL-Caltech
La prima roccia analizzata, chiamata Charbonneau, presenta elevate concentrazioni di alluminio e silicio, secondo i dati ottenuti dallo spettrometro a particelle alfa posto sull'estremità del braccio robotico di Opportunity. Nemmeno il collega Spirit, che si è spento qualche anno fa, aveva mai riscontrato una composizione simile.
Il prossimo obiettivo di Opportunity sarà la roccia Charles Floyd. La scelta dei nomi da parte del team di Opportunity in questo sito è tratta dalla spedizione di Lewis e Clark, la prima ad attraversare in largo gli Stati Uniti e raggiungere la costa pacifica via terra.
Dalle analisi spettrali, risulta che la roccia Charbonneau, e più in generale tutte le rocce poste alla base del pendio, abbia un colorito violaceo, nonostante la sua apparenza scura-grigiastra. La roccia Floyd pare invece essere bluastra.
Purtroppo, il rover Opportunity sta ancora combattendo contro i suoi continui problemi di memoria. Negli scorsi giorni, gli ingegneri hanno caricato sul computer di bordo un nuovo software che evita di utilizzare il settimo banco di memoria, quello difettoso, ma finché non avverrà una riformattazione il rover non potrà usare la sua memoria flash. Per più dettagli sul guasto di Opportunity, vi invitiamo a leggere quest'altro articolo.
Dal suo atterraggio nel 2004, il rover ha percorso 42,067 chilometri. Fra 128 metri, completerà la distanza di una maratona: da qui la decisione di chiamare la valle Marathon Valley.
Opportunity scopre una roccia come nessun'altra su Marte Opportunity scopre una roccia come nessun'altra su Marte Reviewed by Pietro Capuozzo on 8.3.15 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.