Decollato il primo razzo russo del 2015

Il decollo del Proton M con Inmarsat 5 F2. Foto ILS/Inmarsat
Un Proton M gestito dalla compagnia International Launch Services ha inaugurato il nuovo anno nel settore aerospaziale russo. Il razzo è decollato alle 13:32 ora italiana dal cosmodromo kazako di Baikonur, portando con sé il satellite Inmarsat 5 F2 di sei tonnellate, costruito dalla Boeing per la compagnia inglese Inmarsat. A pannelli spiegati, il satellite misura 34 metri di lunghezza.
In questo momento, il razzo è ancora impegnato nella fase di ascesa. Alle 15:21 il suo stadio superiore Breeze M si riaccenderà, portando Inmarsat 5 su un'orbita di trasferimento. Il satellite verrà rilasciato nella sua orbita operativa, una SSTO con apogeo a 65 mila chilometri e perigeo a 4341 chilometri di quota, ben 15 ore e mezza dopo il decollo. Il satellite avrà una vita operativa di 15 anni.
Decollato il primo razzo russo del 2015 Decollato il primo razzo russo del 2015 Reviewed by Pietro Capuozzo on 1.2.15 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.