Rimandato nuovamente il lancio del Falcon 9 con DSCOVR

Il Falcon 9 sulla piattaforma di lancio 40 di Cape Canaveral poco prima dell'interruzione del countdown. Foto SpaceX
A 12 minuti e 41 secondi dal termine del countdown, i controllori di volo della SpaceX hanno deciso di rimandare per la seconda volta il decollo del secondo Falcon 9 riutilizzabile con a bordo il satellite DSCOVR di NASA, NOAA e US Air Force. Il lancio era slittato a oggi da Lunedì mattina, quando un guasto a un radar aveva bloccato il razzo a terra a meno di tre minuti dal decollo. Stavolta, a rimandare il tentativo di lancio, previsto per cinque minuti dopo la mezzanotte italiana, sono stati i venti in quota (9-10 km di altitudine), che hanno superato i livelli accettabili di 90 nodi circa. Anche l'ultimo pallone sonda, che ha trasmesso i dati a T-15 minuti, non ha dato segnali positivi, costringendo i controllori a bloccare il lancio. La finestra di lancio era istantanea, quindi qualunque ritardo avrebbe portato a un automatico rinvio. Seguiteci sulla nostra pagina Facebook per gli aggiornamenti completi sulla vicenda.
Aggiornamento: Prossimo tentativo di lancio del Falcon 9 con DSCOVR previsto per le 00:03 ora italiana di Giovedì mattina. Le previsioni meteo indicano condizioni favorevoli al 90%, e soprattutto venti in quota molto più deboli di quelli che hanno portato al rinvio di oggi.
Rimandato nuovamente il lancio del Falcon 9 con DSCOVR Rimandato nuovamente il lancio del Falcon 9 con DSCOVR Reviewed by Pietro Capuozzo on 11.2.15 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.