La sonda Dawn spia Cerere, la sua prossima destinazione

Un ritratto di nove pixel di Cerere realizzato dalla sonda Dawn, che raggiungerà il pianeta nano fra pochi mesi. Foto NASA/JPL-Caltech/UCLA/MPS/DLR/IDA
La sonda americana Dawn è sempre più vicina alla sua seconda e ultima destinazione nella fascia asteroidale, il pianeta nano Cerere. Il piccolo esploratore robotico dista ormai solo 1,2 milioni di chilometri, e questa nuova immagine rilasciata oggi testimonia quanta strada abbia percorso Dawn dopo aver abbandonato l'asteroide Vesta, un enorme protopianeta che attualmente si trova a 168 milioni di chilometri da Cerere.

Il ritratto completo realizzato da Dawn. Foto NASA/JPL-Caltech/UCLA/MPS/DLR/IDA
Dawn, lanciata nel 2007, aveva raggiunto Vesta, il secondo oggetto più massiccio della fascia asteroidale, nel Luglio del 2011. Dopo una permanenza di 14 mesi in orbita, la sonda ha iniziato un lungo cammino verso un oggetto ancor più massiccio: il pianeta nano scoperto da Giuseppe Piazzi nel 1801 e a lungo considerato l'ottavo pianeta del sistema solare.
Quest'immagine, rilasciata oggi dalla NASA, è il ritratto di Cerere più preciso scattato finora dalla sonda. Il pianeta nano misura nove pixel in questo scatto. Le immagini di Hubble per il momento sono più dettagliate di quelle di Dawn, ma già dall'inizio del prossimo anno la situazione si ribalterà.
Dawn entrerà nella fase di avvicinamento il 26 Dicembre, con un inserimento in orbita previsto per Aprile 2015. Il piano di volo in origine prevedeva un inserimento almeno un mese prima, ma i controllori sono stati costretti a rinviare l'arrivo in seguito a una tempesta solare che ha investito e danneggiato la sonda.
La sonda Dawn spia Cerere, la sua prossima destinazione La sonda Dawn spia Cerere, la sua prossima destinazione Reviewed by Pietro Capuozzo on 5.12.14 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.