DIRETTA: Philae atterra sulla cometa

Stiamo assistendo alla più grande avventura mai intrapresa dall'Europa. Oggi, dopo aver navigato senza sosta per dieci anni nel sistema solare, un piccolo esploratore robotico dell'Agenzia Spaziale Europea tenterà il primo atterraggio su una cometa nella storia dell'umanità. Seguite qui la diretta.
Il piccolo Philae si staccherà fra poco dalla nave madre Rosetta, arrivata in prossimità della cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko pochi mesi fa. Una volta separato, il veicolo inizierà una lenta e pericolosa discesa che lo porterà, si spera, ad ancorarsi al nucleo della cometa in un sito preciso, chiamato Agilkia.

Aggiornamenti LIVE dal più recente al più vecchio

13 Novembre 2014 
È DISPONIBILE UN NUOVO AGGIORNAMENTO PIÙ DETTAGLIATO, CLICCA QUI
15:05 "Raccogliere campioni di suolo sarà essenziale, ma prima dovremo esercitarci. Credo che la prima esercitazione, che divideremo passo per passo, potrebbe arrivare già domani sera." 
15:00 Parla Stephan Ulamec: "Procederemo molto cautamente, senza azionare meccanismi vari come gli arpioni, perché rischieremmo solo di ribaltare Philae." 
14:30 La prima foto dalla superficie di una cometa!! Vi invitiamo a leggere il nostro articolo completo in merito per più informazioni, cliccando qui
Foto ESA/Rosetta/Philae/CIVA
14:00 Philae ha rimbalzato tre volte sulla superficie della cometa (16:34, 17:25, 17:32, ora di bordo) prima di fermarsi in un punto a centinaia di metri dal sito di primo contatto. Ora però sembra essersi fermato. 
12 Novembre 2014   
21:50 Rivivete le emozioni di questa giornata indimenticabile con la nostra nuova galleria fotografica! Cliccate qui
21:30 Localizzato il sito di atterraggio di Philae:
Foto UMSF
21:05 La prossima conferenza stampa si terrà domani, il 13 Novembre 2014, alle 14:00 ora italiana. 
20:50 "Stiamo cercando di estrapolare delle solide verità da tutte queste speculazioni," commenta Paolo Ferri, a capo delle operazioni della missione. "I dati indicano che siamo atterrati molto vicini al sito previsto. Il segnale è stato perso prima del previsto, ma crediamo che ciò sia dovuto al rimbalzo di Philae contro la superficie. Rosetta ora eseguirà un'altra manovra e quindi scomparirà dalle nostre trasmissioni."
20:45 "Al momento Rosetta è tramontata oltre l'orizzonte di Philae. Le comunicazioni saranno ristabilite domattina, si spera," continua Ulamec. 
20:40 "Non è solo difficile atterrare su una cometa, è difficile anche capire se e come sei atterrato," sono le parole di Stefan Ulamec. "Ciò che sappiamo finora è che siamo atterrati sulla cometa, abbiamo ricevuto un segnale molto chiaro. La brutta notizia è che gli arpioni non sono stati azionati, e Philae non è ancorato alla cometa. Abbiamo analizzato i dati e, anche se non comprendiamo ancora tutto completamente, abbiamo trovato fluttuazioni irregolari nel segnale radio. Ciò potrebbe significare che il lander abbia rimbalzato contro la superficie. Le gambe robotiche avrebbero quindi assorbito solo parte dell'energia di impatto, come previsto. Per le successive due ore abbiamo rilevato delle fluttuazioni nell'esposizione dei pannelli solari. Ancora una volta, ciò suggerisce che Philae abbia rimbalzato e iniziato a ruotare in aria a pochi passi dal suolo. Siamo atterrati due volte, non una sola!"
20:30 "Procediamo con calma, perché siamo solo all'inizio di mesi di missione," è il commento di Jean-Jacques Dordain, alla guida dell'Agenzia Spaziale Europea. Stefano Mottola di ROLIS ha commentato così le foto che abbiamo già condiviso con voi: "Siamo contenti di aver ottenuto le prime immagini durante la discesa."
19:05 Continuano ad arrivare nuove immagini della discesa di Philae!
19:00 Nuovo commento da parte di Stephan Ulamec dell'ESA: "Le gambe di atterraggio hanno toccato il suolo, ma ancora non sappiamo se siamo sprofondati o meno. Il segnale va e viene, l'abbiamo perso più volte, ma per fortuna ogni volta l'abbiamo ristabilito. Forse Philae si trova su una pendenza: ciò potrebbe spiegare l'intermittenza delle trasmissioni. Non abbiamo ricevuto la conferma dell'azionamento degli arpioni, e anzi, alcuni dati suggeriscono che non siano stati attivati. Cercheremo di analizzare tutto questo nelle prossime ore."
18:50 Il commento di Paolo Ferri dell'ESA: "Dobbiamo stabilizzare la situazione entro le prossime tre ore." Le comunicazioni termineranno fra un paio di ore, ma riprenderanno nel corso della notte.
18:30 Intanto arrivano le prime immagini della discesa vissuta direttamente da Philae! Questa è stata scattata da ROLIS a 3 chilometri dal nucleo della cometa.
18:17 Parla Stephan Ulamec: "Non abbiamo ricevuto il segnale di azionamento dei due arpioni. Al momento Philae sta trasmettendo a intermittenza, non sappiamo bene cosa voglia dire." Le comunicazioni con Philae termineranno fra un paio di ore. 
17:50 Le emozioni non finiscono più! I primi dati indicano che entrambi gli arpioni non siano stati azionati correttamente. Gli ingegneri stanno cercando di risolvere la situazione. Vi terremo aggiornati su questa pagina.
17:30 "Un piccolo balzo per un robot, un grande passo in avanti per il mondo e per l'Europa," sono le parole di Battiston, guida dell'Agenzia Spaziale Italiana.
17:12 Sta parlando Jean-Jacques Dordain, a capo dell'Agenzia Spaziale Europea: "Uno dei problemi con il successo è che ogni volta sembra così facile. Questo successo conferma la competenza di tutte le industrie di tutta Europa. Siamo i primi, e lo resteremo per sempre!"
17:08 Il lander si è ancorato con successo! Andrea Accomazzo, Paolo Ferri e Stephan Ulamec si concedono un abbraccio e scaricano tutta l'ansia accumulata in più di un decennio.
17:06 Stanno arrivando i primi dati dalla superficie della cometa. L'altimetro è fisso su un unico valore: Philae non ha rimbalzato contro la cometa, ma si è ancorato come previsto. 
17:04 PHILAE ATTERRA SULLA COMETA!! 
16:40 Attualmente sono mezzo milione gli spettatori che stanno assistendo alla diretta online dell'ESA, con molti altri milioni incollati agli schermi dei loro televisori. 
16:30 Ormai è questione di attimi, Philae potrebbe atterrare in qualunque momento. Come sempre, ci vorranno 28 minuti e 20 secondi affinché il segnale ci raggiunga. Incrociamo le dita! 
15:50 Sono state rilasciate pochi secondi fa anche le prime immagini provenienti da OSIRIS, una fotocamera a bordo di Rosetta, che mostrano Philae in ottimo stato scendere verso il nucleo della cometa! Le immagini confermano che le tre gambe di atterraggio e le antenne sono state spiegate perfettamente. 
Philae visto da Rosetta poco dopo la separazione. Foto ESA/Rosetta/MPS for OSIRIS Team MPS/UPD/LAM/IAA/SSO/INTA/UPM/DASP/IDA
15:40 Philae sta ruotando sul suo asse con un periodo di 9 minuti, secondo Stephan Ulamec. Philae sta ora comunicando con l'antenna di Malargue, in Argentina.
15:35 Le immagini della fotocamera OSIRIS a bordo di Rosetta, non ancora rilasciate al pubblico, mostrano che Philae si trova sulla traiettoria corretta secondo il capo delle operazioni, Andrea Accomazzo. 
15:30 Philae ha inviato la sua prima foto! Ancora nulla di spettacolare (la foto deve ancora essere processata e per di più è stata scattata in controluce) ma è un'importante conferma che tutto sta procedendo alla perfezione. La foto è stata scattata dallo strumento CIVA circa 57 secondi dopo la separazione e mostra uno dei massicci panelli solari di Rosetta. 
La prima foto da Philae! Foto ESA/Rosetta/Philae/CIVA
13:36 A causa del traffico eccessivo, la diretta video dell'Agenzia Spaziale Europa si è più volte interrotta nell'ultima ora. In questo momento sembra star funzionando, ma non possiamo assicurarvi che sarà sempre così. Lo stesso sito dell'Agenzia Spaziale Europea era in sovraccarico fino a pochi minuti fa. Restate sintonizzati, perché continueremo comunque con la diretta scritta! 
14:30 Gli scienziati del centro di controllo di Tolosa hanno ricevuto le prime immagini e i primi dati scientifici da Philae! Le analisi preliminari dei dati indicano che tutto sta andando alla perfezione. Vi aggiorneremo non appena avremo del materiale da condividere. 
13:00 "Abbiamo rilevato un guasto nei sistemi di propulsione che manterranno Philae attaccato al terreno," ha spiegato Paolo Ferri, a capo delle operazioni. "Abbiamo ricevuto dai rilevatori a bordo di Philae delle letture in contrasto tra di loro, ma non è detto che i motori non funzioneranno. Sono ottimista, e credo che il 50% di possibilità che tutto vada bene si rivelerà la metà giusta, ma ancora non possiamo dire nulla. Magari i nostri ingegneri riusciranno a individuare la natura del guasto e a risolverlo durante la discesa, ma credo che la conferma arriverà solo quando toccheremo il suolo.
12:07 Il centro di controllo di Darmstadt ha ricevuto il primo segnale da Philae! 
11:10 "Abbiamo vissuto assieme per 10 anni, ma ora Philae se n'è andato," sono le parole di Andrea Accomazzo, ingegnere di volo della missione. Nelle prossime ore dovrebbero arrivare le prime immagini da Philae e Rosetta, che stanno monitorando la discesa fin da un minuto dopo la separazione. Dopo 9 minuti dal rilascio di Philae, i due veicoli si trovavano a 100 metri di distanza, e Philae ha spiegato le sue tre gambe robotiche di atterraggio. Dopodiché, il veicolo ha usato la sua unica ruota di reazione per bloccarsi nell''assetto di atterraggio, a 14 gradi. La conferma che tutte queste attività sono state eseguite correttamente non arriverà prima delle 11:53.

10:03 Philae si è separato! La separazione da Rosetta è avvenuta alle 09:35, ma la conferma è arrivata sulla Terra solo alle 10:03. Tutto procede nella norma.
07:55 Successo! Rosetta ha portato a termine alla perfezione la sua ultima manovra prima della separazione di Philae. La manovra, durata 360 secondi, ha cambiato la velocità di Rosetta di 0,46 metri al secondo (1,66 chilometri orari). Ora la grande attesa è quella per il quarto e ultimo via libera, che sancirà l'OK definitivo per procedere alla separazione. Il via libera dovrebbe arrivare entro le 08:35 di stamattina. La prossima manovra di Rosetta è invece prevista alle 10:43, cioè dopo la separazione, e permetterà alla sonda di avere una visuale migliore sulla discesa e sull'atterraggio di Philae. 
07:45 Gli ingegneri hanno riferito di un guasto ai serbatoi che alimentano i motori che dovrebbero tenere Philae attaccato alla superficie dopo aver toccato il suolo. Nonostante ciò, le operazioni stanno proseguendo. 
07:40 Un problema è stato rilevato durante il terzo via libera nel codice di comandi di Philae, ma gli ingegneri hanno comunque deciso di dare l'ok.
06:55 Fra poco più di mezz’ora Rosetta accenderà il suo motore per l’ultima volta prima della separazione di Philae. La manovra durerà 360 secondi (sei minuti) e impartirà alla sonda un cambiamento di velocità di circa 0,46 metri al secondo (1,66 chilometri orari). La manovra sarà indispensabile per portare Philae sulla giusta traiettoria verso il suo sito di atterraggio, Agilkia. 
05:05 Dovrebbe essere iniziata in questo momento la preparazione dei sistemi di Philae al rilascio da Rosetta. Le operazioni consistono in gran parte nell’attivazione degli strumenti a bordo di Philae. Il primo a essere stato acceso è stato ROMAP, che studierà il campo magnetico della cometa e la sua interazione con il vento solare. 
03:30 Con quasi un'ora di ritardo, è arrivato anche il terzo e penultimo via libera per procedere con le operazioni di preparazione alla manovra. Gli ingegneri si sono riuniti per valutare la prontezza dei sistemi di bordo e hanno approvato il via libera. "Abbiamo già caricato la sequenza di comandi per dare l'OK e procedere con la manovra." La manovra, prevista per le 07:03, è slittata alle 07:30.
01:00 Philae ha ricevuto il secondo dei quattro via libera che saranno necessari per procedere alla separazione da Rosetta. Il via libera conferma che i sistemi di bordo di Rosetta sono pronti alla separazione e permette agli ingegneri di procedere con la tabella di marcia. "Ora toccherà a Philae," hanno annunciato i controllori di volo. "Avremo però bisogno di un'ora in più, quindi la decisione potrebbe arrivare in ritardo."
11 Novembre 2014 
21:30 Un breve riassunto della giornata di domani: nelle primissime ore della mattina, gli ingegneri valuteranno la prontezza dei sistemi di bordo e daranno - si spera - altri due via libera. Dopodiché, Rosetta eseguirà l'ultima manovra prima della separazione. Dopo un quarto e ultimo via libera, Philae sarà rilasciato molto delicatamente, e dopo una discesa di sette ore, atterrerà in Agielka. Toccato il suolo, Philae accenderà i suoi motori per evitare di rimbalzare contro la superficie, e si aggancerà al terreno tramite due arpioni e tre viti da ghiaccio. Il primo segnale dalla superficie è previsto per le 17:02 ora italiana, seguito a cinque minuti di distanza dalle prime immagini. Vi ricordiamo che a fondo articolo è disponibile una dettagliata ed esaustiva tabella di marcia che sintetizza tutte le operazioni di queste ore. Naturalmente, proseguiremo la diretta per tutta la giornata di domani. Restate sintonizzati!
21:20 Un breve riassunto dello stato delle operazioni: al momento dell'accensione, Philae ha riscontrato un guasto, ma tutto sembra essere rientrato nella norma dopo il riavvio del computer di bordo. Alle 20, gli ingegneri hanno valutato la traiettoria della sonda e hanno dato il primo dei quattro via libera che saranno necessari per procedere alla separazione da Rosetta, prevista per domattina. Le stime ufficiali parlano di un 75% di probabilità di successo nell'atterraggio.
20:30 Il prossimo via libera, il GO/NOGO 2, sarà annunciato all'1:00 ora italiana di domattina, seguito alle 2:35 dal terzo via libera, il GO/NO GO 3.
20:15 Paolo Ferri, alla guida della missione: "Abbiamo valutato ogni posizione della sonda e abbiamo visto se tutti i parametri rientravano nella norma. Se non avessimo dato il via, avremmo dovuto abortire le operazioni e farle slittare di un paio di settimane. Se ciò dovesse succedere nelle prossime ore, non sarebbe la fine della missione. I prossimi due 'via libera' valuteranno in sostanza la preparazione e la prontezza di Philae e Rosetta."
20:00 Rosetta ha ricevuto il primo dei quattro via libera, il GO/NOGO 1, necessari per procedere alla separazione di Philae. Si tratta della conferma che Rosetta e Philae si trovano sulla traiettoria desiderata. Le operazioni stanno procedendo secondo la tabella di marcia che trovate in fondo alla pagine.
18:20 In queste ore, i controllori di missione stanno cercando di determinare con la massima precisione possibile la posizione di Rosetta e Philae. I due centri di controllo, cioè quello tedesco di Darmstadt e quello americano in California, calcoleranno la posizione della sonda seguendo due metodi diversi e confronteranno i loro risultati, sperando di giungere a conclusioni simili. La posizione e l'assetto di navigazione di Rosetta e di Philae saranno indispensabili per approvare il primo dei quattro via libera previsti, che sarà dato verso le 20:30 di stasera. 
15:40 L'Agenzia Spaziale Europea ha rilasciato le prime registrazioni audio della cometa. Cosa sentiremmo stando accanto alla cometa 67P? Potete scoprirlo ascoltando le incredibili registrazioni di Rosetta, cliccando qui
14:50 Secondo quanto riferito da Andrea Accomazzo, ingegnere della missione, ieri sera è stato riscontrato un malfunzionamento nel computer di Philae, che non è riuscito a trasmettere tutti i dati richiesti al computer a bordo di Rosetta. Gli ingegneri hanno poi riavviato il computer e il problema si è risolto. Ancora non si conosce l'entità del malfunzionamento, ma secondo Accomazzo è improbabile che vi siano conseguenze gravi. Il guasto è probabilmente da attribuire alle bassissime temperature. 
11:00 Rosetta ha trasmesso nuove immagini del nucleo della cometa visto da 10 km di quota. Vi invitiamo a cliccare qui per accedere alla galleria fotografica.
10 Novembre 2014 
23:30 Domani inizierà la vera e propria diretta. Ricordiamo gli eventi salienti: alle 19:33 arriverà la conferma del riavvio di Philae: sarà la prima accensione da quando gli ingegneri hanno caricato le istruzioni di atterraggio sui computer di bordo. Alle 20 inizierà la diretta TV fornita dall'Agenzia Spaziale Europea e disponibile su questa pagina. Alle 18:57, cioè alle 20:25 ora italiana, inizierà il condizionamento delle batterie, che durerà 28 minuti. Alle 20:30, i controllori dovranno valutare la traiettoria di Rosetta e dare il primo di quattro via libera necessari per procedere alla separazione. Alle 21:03, Rosetta si orienterà per prepararsi alla sua ultima manovra in vista della separazione, e perderà quindi i contatti con la Terra. Alle 21:52, si sistemerà nell'assetto definitivo, mantenendosi immobile grazie alle sue ruote di reazione. A bordo di Philae vi è una sola ruota di reazione. 
19:00 Si è conclusa poco fa la conferenza stampa pre-separazione. Secondo gli scienziati, il suolo in prossimità del sito d'atterraggio è abbastanza polveroso, a metà strada tra neve compatta e cenere di sigaretta. Rosetta è in ottima forma, e Philae ha già ricevuto i comandi. Sarà riavviato domani alle 18:05, ore 19:33 in Italia. Tutti i sistemi per ora hanno dato il via libera. 
18:30 Il primo evento si terrà alle 19:33 di domani ora italiana, quando i controllori dell'ESA attiveranno i sistemi di bordo di Philae per la prima volta dopo aver caricato i comandi di separazione e atterraggio. Maggiori informazioni sull'atterraggio cliccando su questo link.
18:00 Benvenuti sulla diretta dell'atterraggio di Philae a cura di Polluce Notizie! Qui vi aggiorneremo sugli sviluppi delle operazioni di separazione, discesa e atterraggio della missione europea. Alle 20:00 di domani inizierà anche la diretta video. Per più informazioni, lasciate un commento su questa pagina. Buona diretta!

DIRETTA: Philae atterra sulla cometa DIRETTA: Philae atterra sulla cometa Reviewed by Pietro Capuozzo on 11.11.14 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.