Caos nella NASA: «gli scienziati si sono montati la testa per Curiosity»

Una commissione istituita dalla stessa NASA ha aggredito i vertici della missione di Curiosity. Foto NASA/JPL.
Tanto fumo e poco (o niente) arrosto: è questa la critica che una giuria di scienziati della NASA ha indirizzato al rover Curiosity della stessa agenzia spaziale. Quella di Curiosity è una delle più celebri missioni fin dall'era Apollo: il suo atterraggio su Marte è stato seguito in diretta da cinque milioni di americani, dati che fanno ancor più impressione se si pensa che là era notte fonda quando il rover veniva calato sulla superficie del Pianeta Rosso. Le imprese del rover sono state seguite da migliaia di persone sui maxi-schermi di Times Square. Nei suoi primi due anni marziani, Curiosity ha effettuato importanti scoperte, come quella di un antico fiume e di un ambiente in passato abitabile. Tuttavia, l'attenzione del grande pubblico è rapidamente svanita e il rover ha trascorso lunghi mesi nell'anonimato. Proprio per questo, dopo che la missione è stata estesa pochi giorni fa, una commissione istituita per valutare la decisione ha espresso critiche durissime ai vertici della NASA.
La missione è costata finora due miliardi e mezzo di dollari americani, a cui andranno aggiunti i 115 milioni previsti per mantenere operativo il rover nei prossimi anni. Ma il rover, considerato la punta di diamante della NASA, «farà troppo poco con troppi soldi,» scrive la commissione. «Il suo stato di gioiello di inestimabile valore ha ubriacato i suoi capi.»
Il rover è stato il primo a portare sulla superficie un trapano in grado di estrarre campioni di suolo e dei laboratori interni per analizzarli. Finora, Curiosity ha raccolto cinque campioni e, secondo i piani di missione, ne estrarrà altri otto nei prossimi due anni.
«È un guadagno scientifico troppo povero per un investimento così grande,» accusa la giuria di 15 scienziati, guidata da Clive Neal dell'Università di Notre Dame nell'Indiana.
La commissione, che la NASA convoca ogni due anni per valutare lo stato delle sue missioni, ha comunque approvato l'estensione della missione di Curiosity, avvertendo però che saranno necessari dei cambiamenti importanti.
Il rover è attualmente impegnato nella lunga traversata del cratere Gale che lo porterà alle pendici del monte Sharp, la sua destinazione finale. La commissione ha consigliato al team di Curiosity di fermare di tanto in tanto il rover per effettuare analisi dettagliate, piuttosto che guidare senza sosta per mesi e mesi come stanno facendo da inizio anno.
Gli scienziati della giuria hanno invece approvato a pieni voti la missione Cassini, definita come la vera punta di diamante della NASA. Cassini è diventata nel 2004 la prima sonda a orbitare attorno a Saturno e da allora ci sta restituendo scoperte mozzafiato sul gigante gassoso e i suoi satelliti, in particolare l'affascinante Titano. La missione di Cassini è stata estesa per altri tre anni al costo di 175 milioni di dollari. Saranno gli ultimi tre anni per la storica sonda.
La commissione ha attaccato in particolare John Grotzinger, a capo del team di Curiosity. Grotzinger non si era presentato all'assemblea tenutasi a Maggio per discutere sui problemi di Curiosity.
Grotzinger «ha dato alla commissione l'impressione che il team di Curiosity si sentisse troppo bravo per fallire,» si legge nel rapporto finale. Grotzinger «dovrà riprogettare il piano di missione e solo allora potrà tornare da noi,» scrive William Knopf, direttore esecutivo della commissione della NASA.
«Non si è capito né dalla proposta né dalla presentazione se gli obiettivi primari siano stati raggiunti o meno,» continua il rapporto. «A dir la verità, non si capiva nemmeno quali fossero gli obiettivi.»
Bisognerà attendere la proposta di budget della Casa Bianca e del Congresso prima di poter approvare definitivamente le missioni. Ma se ci saranno tagli, il rover Curiosity non sarà più in pole position per restare.
Caos nella NASA: «gli scienziati si sono montati la testa per Curiosity» Caos nella NASA: «gli scienziati si sono montati la testa per Curiosity» Reviewed by Pietro Capuozzo on 4.9.14 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.