La sonda Dawn investita da una tempesta solare, si temono ritardi

La sonda Dawn raggiungerà il pianeta nano Cerere con almeno un mese di ritardo, in seguito a un grave malfunzionamento registrato pochi giorni fa. Foto NASA.
La sonda americana Dawn, in viaggio verso il pianeta nano Cerere, è stata colpita da una tempesta solare che l'ha quasi messa fuori uso, rischiando di compromettere la missione. Dawn, che in passato aveva visitato l'asteroide Vesta, è entrata in automatico in modalità provvisoria e gli ingegneri stanno ancora cercando di salvare la missione.
Dawn è stata colpita l'11 Settembre da un'intensa attività solare che ha portato allo spegnimento prematuro del suo motore a ioni, mettendo fuori uso anche l'antenna principale che consentiva le comunicazioni con la Terra.
Il propulsore usa campi elettrici per spingere lentamente la sonda verso la sua ultima destinazione. I motori a ioni usano quantità molto ridotte di carburante al costo di una bassissima spinta. Mentre una sonda normale impiega qualche minuto a eseguire una manovra nello spazio profondo,  Dawn è costretta a tenere il suo motore acceso per giorni e giorni di fila. Proprio per questo, lo spegnimento prematuro del suo motore è stato trattato come una vera e propria emergenza.
Gli ingegneri sono già riusciti a identificare e risolvere il problema. Il 15 Settembre il motore è stato riacceso con successo. Ma non è l'unico problema.
Dawn comunica con la Terra tramite la sua antenna principale. Le comunicazioni impiegano 53 minuti a raggiungere la sonda e tornare indietro rielaborate. L'antenna però ha smesso di funzionare assieme al motore, e gli ingegneri si sono dovuti affidare interamente all'antenna secondaria, che è molto più debole di quella principale.
"Come risultato dell'interruzione della manovra, Dawn entrerà in orbita attorno a Cerere non prima di Aprile 2015, un mese più tardi del previsto," si legge in un comunicato diffuso dalla NASA. "Per fortuna, i piani di esplorazione di Cerere una volta raggiunta l'orbita non sono stati modificati."
Dawn era stata colpita da un simile incidente nel 2011, prima di raggiungere l'asteroide Vesta. Anche in quell'occasione, il motore si era bloccato. Dawn era comunque riuscita a raggiungere l'asteroide nel Luglio dello stesso anno e l'aveva esplorato per più di un anno, fino a Settembre 2012.
La sonda Dawn investita da una tempesta solare, si temono ritardi La sonda Dawn investita da una tempesta solare, si temono ritardi Reviewed by Pietro Capuozzo on 18.9.14 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.