L'acqua sulla Terra è più antica del Sole e del sistema solare

L'acqua sulla Terra, nelle comete, negli asteroidi e sulla Luna risale a prima della formazione del sistema solare, secondo un nuovo studio. La scoperta ha importati conseguenze anche nella ricerca di forme di vita su altri mondi. Foto © Corbis
La prossima volta che vi state facendo un bagno nel mare, ricordatevi che parte dell'acqua in cui siete immersi è più antica del Sole.
Questa è la conclusione incredibile a cui è giunto un team di ricercatori che, costruendo modelli computerizzati dei rapporti isotopici dell'idrogeno nel corso dei miliardi di anni, ha scoperto che almeno parte dell'acqua presente nei nostri oceani, nelle comete, nei meteoriti e nella Luna risale a prima della formazione del sistema solare.
Il nuovo studio si basa sulla scoperta che la nebulosa solare da cui è emerso il nostro Sole con tutto ciò che gli appartiene, Terra compresa, non fosse immersa in un mare di radiazioni ionizzanti come si pensava in precedenza.
I modelli parlano chiaro: buona parte dell'acqua presente nel sistema solare risale a un'epoca ancor più antica. L'unica possibilità, secondo gli scienziati, è che si sia formata nella fredda nube interstellare che ha dato origine al sistema solare stesso.
La ricerca è stata pubblicata nell'ultima edizione della rivista scientifica Science ed è firmata da un team dell'Università del Michigan guidato da Lauren Ilsedore Cleeves.
Secondo Conel Alexander, del Carnegie Institution di Washington, il disco protoplanetario che avrebbe formato la Terra e tutto il resto sarebbe stato protetto dalle radiazioni galattiche dai forti venti solari rilasciati dal nostro Sole. Ciò avrebbe completamente cambiamento i processi chimici nella nostra casa primordiale.
"La scoperta implica che per le regioni all'interno del disco fosse difficile, se non impossibile, sintetizzare nuove molecole," spiega la Cleeves, a capo dello studio. "È stato allora che abbiamo avuto l'illuminazione e abbiamo capito che, senza nessuna nuova sorgente, l'acqua poteva provenire solo dal ricco gas interstellare da cui ci siamo formati."
"È straordinario che questi ghiacci siano sopravvissuti all'intero processo di formazione stellare," aggiunge la ricercatrice.
La scoperta ha importanti conseguenze per la ricerca di vita oltre la Terra. "Se la formazione del Sole è stata nella norma, i ghiacci interstellari, acqua compresa, sono probabilmente un ingrediente comune presente in tutti i sistemi planetari, il che rappresenta una potenziale svolta nella ricerca di altre forme di vita nell'universo."
Gli scienziati sospettano che l'acqua non sia l'unico ingrediente a risalire a prima della formazione del sistema solare. "Lo stesso deve valere anche per i materiali organici che sappiamo essere presenti nelle nubi molecolari," spiega Alexander. "Ciò significa che probabilmente ci sono materiali organici interstellari anche nei meteoriti e nelle comete."
L'acqua sulla Terra è più antica del Sole e del sistema solare L'acqua sulla Terra è più antica del Sole e del sistema solare Reviewed by Pietro Capuozzo on 26.9.14 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.