Rosetta, ultime notizie: Philae atterrerà sulla cometa il 12 Novembre

Un getto si stacca dalla superficie della cometa 67P/C-G, vista dalla sonda europea Rosetta qualche giorno fa. Foto ESA / Rosetta / Navcam / Emily Lakdawalla
Segnatevi la data, perché il 12 Novembre l'Europa si cimenterà in un'impresa mai tentata prima: atterrare su una cometa. La sonda Rosetta è in orbita attorno alla cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko già da più di un mese, dopo un viaggio nello spazio durato un decennio. Ma il momento della verità è sempre più vicino.
Il 12 Novembre, il lander Philae, che ha raggiunto la cometa a bordo di Rosetta, si sgancerà dalla nave madre e inizierà una lunga e delicata discesa che potrebbe inaugurare un nuovo capitolo nella storia dell'esplorazione spaziale.

Il sito di atterraggio di Philae è già stato selezionato qualche settimana fa: si tratta del Sito J, una piccola ellissi situata sul lobo minore del nucleo binario della cometa. Il sito di riserva, il Sito C, si trova sul versante opposto del nucleo.
Il Sito J è stato selezionato tra i cinque finalisti per la sua scarsità di pericoli evidenti, per il suo potenziale scientifico e per la buona illuminazione, un aspetto chiave per la fase estesa della missione. Philae sarà alimentato a batterie per 64 ore dopo il distacco da Rosetta, ma una volta toccato il suolo si dovrà affidare ai suoi pannelli solari, costruiti al Politecnico di Milano.
Dopo aver selezionato il sito di atterraggio, gli scienziati hanno iniziato a studiare in dettaglio la fase di discesa. Gli scienziati hanno dovuto concentrarsi su due diversi scenari, a seconda di quale sito verrà scelto, se quello principale o quello di riserva. In entrambi i casi, l'atterraggio è previsto per il 12 Novembre. È la prima volta che una sonda tenta di atterrare sulla superficie di una cometa.
Se dovesse essere dato il via libera per il Sito J, Rosetta rilascerà Philae alle 9:35 ora italiana, a 22,5 chilometri dalla cometa. La discesa di Philae durerà circa sette ore. Altrimenti, se si dovesse passare al sito di riserva, il distacco avverrà alle 14:04, con atterraggio quattro ore dopo.
Quel giorno, Rosetta si troverà a 28 minuti e 20 secondi luce dalla Terra, il che significa che la conferma dell'atterraggio non arriverà prima delle 17:00 o, nel secondo caso, delle 18:30.
La conferma delle traiettorie di discesa e atterraggio sarà valutata per l'ultima volta il 14 Ottobre, dopo la Lander Operations Readiness Review. Rosetta sta continuando a mappare e studiare i siti di atterraggio mentre continua ad avvicinarsi alla cometa. Attualmente si trova a circa 25 chilometri di quota.
Il 14 Ottobre verrà inoltre aperta al pubblico la competizione per dare un nome al sito di atterraggio di Philae.
Rosetta, ultime notizie: Philae atterrerà sulla cometa il 12 Novembre Rosetta, ultime notizie: Philae atterrerà sulla cometa il 12 Novembre Reviewed by Pietro Capuozzo on 27.9.14 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.