Le prime foto di Marte made in India

La superficie di Marte vista da Mars Orbiter Mission da una quota di (probabilmente) 750 chilometri.
Ieri, l'India ha inaugurato un nuovo capitolo nella storia dell'esplorazione spaziale, diventando la quarta potenza spaziale, e la prima asiatica, a raggiungere Marte. La storica impresa ha permesso all'India di aggiungersi alla ristretta élite di agenzie spaziali che sono riuscite a conquistare il Pianeta Rosso e segna l'ascesa di una nuova potenza emergente.
Errata Corrige, 16.55: La quota di scatto è 7500 km, non 750.
La sonda Mars Orbiter Mission si è inserita in orbita attorno a Marte dopo una delicata manovra completata ieri mattina, giungendo al capolinea di un viaggio interplanetario durato più di 10 mesi e 600 milioni di chilometri. Stamattina, gli scienziati di Bangalore hanno ricevuto le prime immagini di Marte dall'orbita ellittica di MOM. Per ora, una sola immagine è stata rilasciata, ma è sufficiente a comprendere l'impresa portata a termine dall'India. Lo scatto ha una risoluzione di 376 metri ed è stata realizzata da un'altitudine di 750 chilometri, anche se i dati non sono certi (nel comunicato ufficiale diffuso dall'Agenzia Spaziale Indiana infatti sono stati omessi alcuni zero e quindi possiamo solo speculare). Vi terremo aggiornati appena arriveranno nuovi scatti.
Le prime foto di Marte made in India Le prime foto di Marte made in India Reviewed by Pietro Capuozzo on 25.9.14 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.