Notte di San Lorenzo: quest'anno con la Superluna

Sta per arrivare una delle notti più attese di tutto l'anno dagli appassionati del cielo notturno: la magica notte di San Lorenzo, quando lo sciame meteorico delle Perseidi avvolge il nostro pianeta, accendendo migliaia di quelle che chiamiamo «stelle cadenti». Quest'anno, però, ci sarà un'affascinante novità.
Quando, il 10 Agosto, le Perseidi raggiungeranno il loro picco, la Luna entrerà nella fase di piena. Ma non sarà una Luna piena come le altre: mentre raggiungerà la fase di massima illuminazione, il nostro satellite si troverà al perigeo, cioè il punto della sua orbita più vicino alla Terra. Questa rara combinazione produrrà un effetto straordinario: una Luna piena più grande e più luminosa di qualunque altra quest'anno.
Ogni 133 anni, l'enorme cometa Swift Tuttle abbandona la gelida periferia del sistema solare per fare una breve visita in centro, lasciando dietro di sé una lunga coda di polvere. Verso la seconda settimana di Agosto, la Terra attraversa questa scia e viene investita da decine, se non centinaia, di migliaia di piccoli residui cometari che si infiammano quando attraversano la nostra atmosfera a 225 chilometri orari. Questi piccoli meteoriti sono ciò che chiamiamo stelle cadenti, ma non hanno nulla a che fare con le massicce stelle che si trovano a decine e centinaia di anni luce dalla Terra.
Le Perseidi sono, di solito, lo sciame meteorico più produttivo e spettacolare, con picchi di centinaia di stelle cadenti all'ora.
La Superluna del 10 Agosto sarà tra il 14 e 30% più luminosa di qualunque altra Luna piena del 2014. La sua incredibile luminosità potrebbe però rovinare la festa delle Perseidi.
«È una cattiva notizia per le Perseidi», spiega Bill Cooke della NASA. «Il bagliore della Luna cancellerà lo sfondo di buio pesto necessario per osservare i deboli meteoriti».
Ma non tutto è perduto. «Le Perseidi sono ricche di bolidi luminosi quanto Giove o Venere», continua Cooke. «Questi saranno visibili nonostante il bagliore». Luna tramonterà tra le tre e le quattro di mattina, occupando quindi quasi tutta la notte astronomica.
Una calda notte di estate, magari una spiaggia nella penombra illuminata dal nostro satellite, e una luminosa stella cadente che taglia il cielo accanto a un'abbagliante Superluna. Godetevi lo spettacolo.
Notte di San Lorenzo: quest'anno con la Superluna Notte di San Lorenzo: quest'anno con la Superluna Reviewed by Pietro Capuozzo on 10.8.14 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.