Scoperto del plancton all'esterno della Stazione Spaziale

Una colonia di plancton si annida sull'esterno della Stazione Spaziale Internazionale?
Secondo le autorità russe, un campione raccolto dai cosmonauti all'esterno della Stazione Spaziale mostrerebbe le prove della presenza di plancton marino. I microorganismi sarebbero quindi in grado di sopravvivere al vuoto dello spazio e alle intense radiazioni solari.
La notizia è arrivata da Vladimir Solovyov, un ufficiale del complesso orbitante, ma non è ancora stata confermata dalla NASA.
«Per quanto ci riguarda, i nostri colleghi russi non ci hanno ancora informato di un comunicato ufficiale», spiega Dan Huot, portavoce dell'agenzia spaziale statunitense.
La notizia è stata diffusa dalla ITAR-TASS, secondo la quale sarebbe il risultato di uno studio a lungo termine eseguito da specifici equipaggiamenti a bordo della Stazione.
La NASA ha confermato che i cosmonauti eseguono periodicamente un'analisi dall'esterno della Stazione.
«I russi raccolgono campioni per monitorare eventuali residui che si possono formare sugli oblò o su parti sensibili della struttura del laboratorio,» continua Huot.
Lo scienziato Lynn Rothschild della NASA ha ipotizzato che il plancton potrebbe essere una contaminazione arrivata nello spazio a bordo di un modulo. Studi passati hanno dimostrato che alcuni microorganismi possono sopravvivere nello spazio.
I tardigradi, ad esempio, sono in grado di deidratarsi e ibernarsi per sopravvivere alle condizioni estreme al di fuori dell'atmosfera terrestre. Questi microscopici invertebrati fanno parte della grande famiglia degli estremofili.
«C'è una lunga storia di missioni europee e americane che hanno dimostrato che i microbi possono sopravvivere nella bassa orbita terrestre per lunghi periodi,» ha chiarito Rothschild.
Inoltre, alcuni microbi sono stati trovati direttamente nello spazio, o quasi: l'anno scorso, un gruppo di ricercatori aveva scoperto un'importante popolazione di microorganismi tra gli 8 e i 16 chilometri di altitudine, negli strati superiori della nostra atmosfera. Sempre l'anno scorso, un gruppo di scienziati guidato da Tina Santl Temkiv dell'università danese di Aarhus aveva scoperto vita microbica a 40 chilometri di altitudine.
La Stazione Spaziale stessa è casa di numerose specie, tra cui una colonia di formiche.
Scoperto del plancton all'esterno della Stazione Spaziale Scoperto del plancton all'esterno della Stazione Spaziale Reviewed by Pietro Capuozzo on 24.8.14 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.