La cometa di Rosetta non è una sola cometa, ma due

La duplice cometa inseguita da Rosetta. Foto © ESA/ROSETTA/MPS FOR OSIRIS TEAM MPS/UPD/LAM IAA/SSO/ INTA/UPM/DASP/IDA/PLANETARY SOCIETY
La sonda europea Rosetta ha trascorso i suoi ultimi dieci anni a viaggiare da un pianeta all'altro alla caccia di una cometa. Ora, a pochi mesi dall'incontro con la cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko, la sonda ha scoperto che ciò che ha rincorso per un intero decennio non è in realtà una cometa, ma due comete.
Le immagini di Rosetta mostrano chiaramente come la cometa sia una binaria di contatto, cioè due nuclei uniti in un unico oggetto.
Le fotografie sono state rilasciate dall'agenzia spaziale francese, la CNES, che subito dopo le ha tolte dal suo sito, ma non prima che i blog di tutto il mondo le diffondessero sulla rete.
Il doppio nucleo misura 3-4 chilometri in diametro e la sua strana natura potrebbe presentare ulteriori difficoltà alla sonda e al suo lander, Philae, che fra qualche mese tenterà uno storico e senza precedenti atterraggio sulla cometa.
Secondo i primi calcoli, le due comete si sono incontrate molto lentamente, a una velocità di circa una dozzina di chilometri orari, fino a unirsi in un unico oggetto.
Il team che guiderà la discesa e l'atterraggio di Philae ha spiegato che la duplice natura della cometa potrebbe rendere il processo di identificazione di un sito di atterraggio sicuro molto più difficile.
«Questa forma riduce il numero di potenziali siti d'atterraggio», spiega Eric Jurado, operatore del lander.
L'atterraggio di Philae è previsto per Novembre di quest'anno, quando la cometa si troverà a tre volte la distanza della Terra dal Sole. Tre mesi più tardi, il calore del Sole probabilmente metterà fine alla missione di Philae, mentre Rosetta continuerà a studiare la cometa ancora fino alla fine del 2015.
La cometa di Rosetta non è una sola cometa, ma due La cometa di Rosetta non è una sola cometa, ma due Reviewed by Pietro Capuozzo on 19.7.14 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.