L'allunaggio cinese visto dallo spazio da una sonda americana

Il Mare Imbrium sulla Luna ha due nuovi ospiti: i cinesi Chang'e 3 e Yutu, fotografati dallo spazio dall'americano LRO.
© NASA/GSFC/Arizona State University
Il primo veicolo robotico cinese ad appoggiarsi al suolo lunare è stato fotografato da una sonda statunitense in orbita attorno alla Luna. La sonda Chang'e 3 è atterrata nella Baia degli Arcobaleni il 14 Dicembre, dopo un viaggio di cinque giorni. Subito dopo lo storico allunaggio, Chang'e ha rilasciato il rover Yutu, o Coniglio di Giada, che sta esplorando la superficie lunare.
Le immagini scattate dalla sonda LRO mostrano chiaramente entrambi i veicoli sul suolo della Luna. Chang'e 3 è atterrato su uno spesso deposito di materiali vulcanici, 40 metri a est di un profondo cratere da impatto largo quasi mezzo chilometro.
Il rover Yutu passeggia nel Mare Imbrium, visto dal lander Chang'e 3. Entrambi i veicoli sono entrati in fase di ibernazione per la loro prima notte lunare.
© CNSA/ SASTIND/ Xinhua
Quello di Chang'e 3 è stato, oltre al primo allunaggio cinese, anche il primo allunaggio dal 1976, quando la sonda sovietica Luna 24 atterrò per raccogliere campioni e riportarli sulla Terra. L'ultimo allunaggio statunitense è stato quello dell'Apollo 17, nel 1972.
Un panorama dei dintorni di Yutu scattato da Chang'e 3 e confrontato con una delle fotografie realizzate da LRO dall'orbita.
© Di Lorenzo & Kremer
L'atterraggio di Chang'e 3 è il coronamento di un forte programma portato avanti da una potenza spaziale emergente come la Cina. Chang'e 3 è un concentrato di nuove e innovative tecnologie. Durante la fase di discesa, a qualche centinaio di metri dal suolo, si è fermato completamente in aria e ha individuato autonomamente un sito d'atterraggio sicuro.
Al momento dell'atterraggio, la sonda LRO della NASA si trovava ben lontana, ma dieci giorni è riuscita a sorvolare il sito d'atterraggio. La sonda ha scattato sei immagini con la fotocamera NAC nell'arco di 36 ore, ossia 19 orbite. [Leggi: L'allunaggio cinese invisibile a una sonda americana]
Il sito d'atterraggio di Chang'e 3 e Yutu prima (a sinistra) e dopo (a destra) l'allunaggio cinese.
© NASA/GSFC/Arizona State University
Il 25 Dicembre, la sonda si è trovata esattamente sopra Chang'e 3, a 150 chilometri di altitudine.
«Vogliamo fotografare il sito ogni mese», ha spiegato Mark Robinson dell'Arizona State University a SPACE.com. «Speriamo che Yutu sopravviva per diversi anni. Forse riuscirà a rompere il record di distanza percorsa di Lunokhod 2?» [Leggi: Il rover cinese passeggia sulla Luna
LRO continuerà a orbitare la Luna fino all'Ottobre del 2014, quando la missione potrebbe essere estesa di altri due anni oppure chiusa definitivamente.
Entrambi i veicoli, secondo il Beijing Aerospace Control Center, sarebbero già entrati in riposo, in vista della loro prima notte lunare. Durante la notte, che dura 14 giorni, le temperature possono precipitare di centinaia di gradi.
I veicoli sono stati progettati per resistere a varie notti lunari, ma il pericolo è sempre in agguato.
L'allunaggio cinese visto dallo spazio da una sonda americana L'allunaggio cinese visto dallo spazio da una sonda americana Reviewed by Pietro Capuozzo on 6.1.14 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.