La Cina lancia un missile ipersonico, paura negli USA

Un X-51A Waverider statunitense raffigurato nel suo primo volo sperimentale, mentre raggiunge 6 volte la velocità del suono cavalcando la sua stessa onda d'urto.
© US Air Force
La Cina avrebbe condotto qualche giorno fa il test di un nuovo veicolo ipersonico, secondo quanto riferito ieri dal quotidiano China Daily. La notizia ha subito fatto il giro del mondo e allarmato le autorità statunitensi.
È stato subito diffuso un comunicato ufficiale del Ministero della Difesa Nazionale cinese, secondo il quale il test di un veicolo ipersonico condotto il 9 Gennaio non era studiato per penetrare meglio i sistemi di difesa americani, e che gli Stati Uniti, così come tutte le altre nazioni, non dovrebbero preoccuparsi di simili notizie.
«È normale per la Cina condurre esperimenti scientifici all'interno dei suoi confini secondo i suoi piani», si legge sul China Daily. «I test non erano rivolti a nessuna nazione, né a un obiettivo specifico».
Il test è stato monitorato dal Washington Free Beacon, secondo il quale il veicolo ipersonico sarebbe decollato a bordo di un missile balistico intercontinentale, un ICBM, e a poco meno di 100 chilometri di altitudine si sarebbe separato dal vettore. Il veicolo avrebbe poi iniziato ad accelerare fino a 10 volte la velocità del suono, circa 1225 chilometri orari sulla superficie.
Un simile veicolo sarebbe difficile da rilevare, monitorare e intercettare, in quanto la sua traiettoria balistica non raggiunge il confine dello spazio profondo.
Le autorità degli Stati Uniti si sono dette sempre più preoccupate per il ritmo di crescita della Cina nel settore militare, ma secondo molti esperti la Cina sarebbe ancora molto più indietro degli USA.
«Gli USA possono ancora godersi la posizione di leader nelle abilità militari, sia in armi strategiche che in armi convenzionali», ha spiegato Fan Jishe, esperto di studi statunitensi all'Accademia di Scienze Sociali cinese. «Gli USA si sono dedicati a lungo alla ricerca di armi avanzate, mentre la Cina è ancora abbastanza indietro in questo campo».
Il Pentagono sta studiando veicoli ipersonici da anni, come il progetto da 300 milioni di dollari chiamato X51-A, nato nel 2004 da una cooperazione tra l'Air Force e l'agenzia DARPA e conclusosi nel 2013 con il quarto e ultimo volo sperimentale di un veicolo scramjet Waverider.
Nel 2011, un altro bombardiere robotico statunitense, l'HTV-2, spiccò il volo, raggiungendo 20 volte la velocità del suono prima di perdere il controllo.
La Cina lancia un missile ipersonico, paura negli USA La Cina lancia un missile ipersonico, paura negli USA Reviewed by Pietro Capuozzo on 17.1.14 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.