Filmata la cometa ISON scomparire nel nulla

Ieri pomeriggio, i ricercatori della campagna osservativa della cometa ISON, la CIOC, hanno tenuto una conferenza stampa per discutere dello stato attuale della cometa, che una settimana fa ha sfiorato il Sole. È incredibile come ancora non sappiamo cosa sia emerso dall'altra parte del Sole e perché lo ha fatto, mentre tutti i ricercatori davano ormai per morta la cometa. Nonostante ciò, durante la conferenza si sono fatti numerosi passi in avanti nella comprensione del comportamento di ISON in questi giorni.


Alla conferenza sono stati presentati i risultati ottenuti dallo strumento SWAN a bordo del satellite statunitense SOHO. Secondo i dati raccolti da SWAN, la cometa avrebbe smesso di produrre i cosiddetti fotoni Lyman-alpha subito dopo il suo perielio.
«Senza andare nel linguaggio tecnico, Lyman-alpha è una conseguenza della luce solare che interagisce con l'idrogeno, e se non stiamo vedendo quest'interazione allora significa che i livelli di idrogeno (e quindi di ghiaccio) sono estremamente bassi», spiega Karl Battams, esperto della NASA, che abbiamo intervistato in esclusiva qualche giorno fa. «Ciò è caratteristico di un nucleo completamente bruciato, o di nessun nucleo».
«Ci sono forti indizi che a un certo punto prima del perielio – giorni oppure ore [prima del perielio] – la cometa ISON ha probabilmente iniziato a frammentarsi», prosegue il ricercatore. «Ciò che rimane di ISON ora è solo una nube di polvere, o forse dei frammenti di nucleo molto distanziati. In tutti e due i casi, non si dovrebbe riaccendere e crediamo che lo show della cometa sia terminato».
«Tuttavia, dobbiamo verificarlo», chiarisce Battams. «Speriamo che il team di Hubble ci venga in soccorso! A metà Dicembre, Hubble verrà puntato verso dove crediamo che si trovi ISON e proverà a fotografare qualcosa. Se non ci sono frammenti sopravvissuti, o se sono minuscoli, Hubble non dovrebbe essere in grado di vedere alcuna struttura, ma un simile rilevamento negativo ci direbbe pur sempre qualcosa: ISON se n'è andata, e stavolta non tornerà».
Filmata la cometa ISON scomparire nel nulla Filmata la cometa ISON scomparire nel nulla Reviewed by Pietro Capuozzo on 7.12.13 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.