Il saluto dell'umanità a una sonda verso Giove

Due mesi fa, migliaia di persone hanno unito le loro voci per farsi sentire da una sonda diretta verso Giove che in quegli istanti stava passando accanto al nostro pianeta, in uno sforzo globale senza precedenti.
Operatori da tutto il mondo, perfino dall'Antartide, hanno inviato uno stesso segnale radio in codice Morse in direzione della sonda Juno, che stava sfiorando in quegli istanti la Terra per farsi dare una spinta nel suo lungo viaggio verso Giove. Il messaggio per la sonda? Due lettere: Hi, ciao.
«Volevamo sapere se una sonda interplanetaria fosse stata in grado di dire che c'era vita intelligente sul nostro pianeta», spiega Bill Kurth del team di Juno presso l'Università dell'Iowa. «E se inviassimo un messaggio per Juno?»
Perché il messaggio raggiungesse la sonda, però, c'era bisogno di uno sforzo globale, così la NASA ha deciso di coinvolgere il pubblico. [Leggi: La Terra vista da una sonda diretta verso Giove]
«Lo scopo è di unire la comunità di radioamatori in una trasmissione coordinata dalla Terra alla sonda Juno», aveva spiegato Eric Archer del JPL prima del flyby della sonda.
«Wow. È una grande cosa da fare e avranno bisogno di molte persone per farcela», aveva spiegato Gary Barta, radioamatore presso Duarte, in California. «Io sono pronto».
La sonda ha sfiorato la Terra il 9 Ottobre 2013, aumentando la propria velocità di 7,3 chilometri al secondo e recuperando sulla tabella di marcia che la porterà a raggiungere Giove il 4 Luglio 2016.
«Se avremo fortuna, la sonda Juno sarà in grado di captare e ascoltare tutte queste trasmissioni dei radioamatori», continua Archer nel nuovo video pubblicato dal JPL.
«Ciò che stiamo facendo ora è analizzare tutti i dati che ci stanno arrivando, e vedere se riusciamo a trovare un segnale che dice "Ciao!"» spiega Kurth. «Funzionerà? Chi lo sa».
Come raccontato direttamente dai protagonisti, Juno ce l'ha fatta, ed è riuscita ad ascoltare il nostro saluto.
«Più che pensare a ciò che significa per me, è semplicemente una cosa così grandiosa che il genere umano abbia l'abilità di pensare oltre il proprio ambiente», conclude Kurth. «È la curiosità. È lo spirito d'avventura che credo ci sia stato dato dal programma spaziale».

Segui +Polluce Notizie!
Il saluto dell'umanità a una sonda verso Giove Il saluto dell'umanità a una sonda verso Giove Reviewed by Pietro Capuozzo on 10.12.13 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.