L'India sfreccia verso Marte

L'India è stata accolta poche ore fa nell'élite dei viaggiatori interplanetari: la sonda Mars Orbiter Mission ha acceso con successo i suoi propulsori, spingendosi in una traiettoria interplanetaria che la porterà fra meno di un anno in orbita attorno a Marte.

La sonda aveva eseguito una serie di manovre per allargare progressivamente la sua orbita attorno alla Terra, prendendo una grande rincorsa per la sua ultima manovra eseguita ieri. Il motore è stato acceso per 1328 secondi, aumentando la velocità della sonda di quasi 648 metri al secondo. [Leggi: La Terra vista dalla prima sonda indiana verso Marte]
La fase di crociera iniziata da poche ore prevede quattro piccole manovre per correggere il percorso. La prima verrà eseguita l'11 Dicembre. Le tre manovre successive sono previste per Aprile, Agosto e Settembre dell'anno prossimo.
Esplorare lo spazio richiede sforzi tecnologici, ingegneristici ed economici incredibili, ma se l'India dovesse raggiungere con successo l'orbita marziana, diventerebbe la quarta potenza spaziale a raggiungere Marte, dopo gli Stati Uniti, l'ex-Unione Sovietica e l'Europa, e la quinta a provarci, dopo il Giappone, la cui missione Nozomi fallì.
Assieme alla sonda indiana, l'orbiter della NASA, MAVEN, sta sfrecciando verso il Pianeta rosso, e anticiperà MOM di qualche giorno. [Leggi: Decolla la nuova sonda della NASA verso Marte]

Foto © ISRO
L'India sfreccia verso Marte L'India sfreccia verso Marte Reviewed by Pietro Capuozzo on 2.12.13 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.