Continua l'emergenza sulla Stazione Spaziale

I sei uomini sulla Stazione Spaziale Internazionale si stanno preparando a un'eventuale passeggiata spaziale di emergenza. La NASA sta seriamente valutando la possibilità di un'attività extraveicolare non programmata per sostituire la valvola che cinque giorni fa aveva bloccato metà del sistema raffreddante della Stazione Spaziale, costringendo gli ingegneri a spegnere tutti gli apparati non vitali.
Gli astronauti statunitensi Rick Mastracchio e Michael Hopkins saranno informati nelle prossime ore sulla decisione presa da Houston e Mosca. Gli ingegneri, secondo alcune fonti, starebbero valutando un piano alternativo per risolvere il problema direttamente da terra.
Il malfunzionamento si è verificato il 12 Dicembre, quando una delle due pompe usate per mettere in circolazione l'ammoniaca si è spenta automaticamente dopo aver rilevato temperature più basse della norma. Il guasto ha reso impossibile controllare sia la temperatura interna che quella esterna di metà della Stazione Spaziale. Molti esperimenti e moduli sono stati spenti per assicurare la sopravvivenza dell'equipaggio di sei uomini. [Leggi: Spenta metà della Stazione Spaziale per un guasto]
Dopo aver studiato attentamente la situazione, i controllori sono giunti alla conclusione che la valvola non è più in grado di operare normalmente. Poco più in su della valvola di controllo rotta si trova un'altra valvola di isolamento che potrebbe svolgere la stessa funzione della compagna da sostituire.
«Se potessimo usare [la valvola di isolamento] come regolatore per restringere il flusso proveniente dal radiatore, ciò aiuterebbe ad alzare un po' la temperatura nel sistema», ha spiegato Kenny Todd della NASA.
«Stiamo prendendo una valvola e la stiamo usando per uno scopo diverso da ciò che avevamo in mente quando l'abbiamo progettata». Ciò significa che i controllori dovranno riprogrammare e riscrivere il software della valvola per farle svolgere una nuova funzione.
Un'altra valvola si era rotta nello stesso sistema nel 2010, costringendo gli astronauti dell'Expedition 24 a uscire dalla Stazione tre volte per ripararla.
Nel frattempo, il lancio della prima missione ufficiale di rifornimento per la capsula Cygnus e il razzo Antares della compagnia privata Orbital Sciences, previsto per domani, è slittato almeno al 19 Dicembre.
Continua l'emergenza sulla Stazione Spaziale Continua l'emergenza sulla Stazione Spaziale Reviewed by Pietro Capuozzo on 17.12.13 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.