Cancellato il decollo del nuovo Falcon 9

Il decollo della nuova versione del Falcon 9, il più grande e potente razzo privato mai costruito, è stato annullato in seguito ad alcuni valori anomali rilevati nei motori del primo stadio. L'agenzia spaziale privata SpaceX, la prima a portare una capsula sulla Stazione Spaziale e ormai leader del settore spaziale privato, avrebbe fatto il suo ingresso nel mercato dei satelliti commerciali dopo questa missione. Il lancio è stato rimandato a non prima del 29 Novembre.

La versione 1.1 del Falcon 9, che era già decollata a Settembre dalla California, sarebbe dovuta decollare all'1:37 di stamattina ora italiana da Cape Canaveral, con a bordo il massiccio satellite SES-8. Il razzo sarebbe dovuto decollare per la sua prima volta verso l'alta orbita di trasferimento geostazionaria. [Leggi: Tutto pronto per il decollo del nuovo Falcon 9]
Dopo un ritardo causato da un problema alla valvola del primo stadio, gli ingegneri hanno nuovamente interrotto il countdown altre due volte: quando il razzo è passato dalle sorgenti esterne a quelle interne e poi a meno di quattro minuti del lancio, quando sono stati riscontrati dei valori anomali.
«Il veicolo di lancio e il satellite sono in grande forma e stiamo aspettando la prossima opportunità di lancio», si legge in un comunicato diffuso dalla SpaceX.
La prossima finestra di lancio si aprirà il 29 Novembre all'1:26 ora italiana, ma prima la SpaceX dovrà diagnosticare e risolvere i problemi riscontrati stamattina. In Florida sarà tardo pomeriggio del giorno 28, il giorno del Ringraziamento. La Federal Aviation Administration (FAA) non ha dato il via libera alla SpaceX per decollare oggi o domani, poiché si tratta di due giorni molto trafficati per gli aerei e dirottarne centinaia causerebbe troppi problemi.

Foto © SpaceX
Cancellato il decollo del nuovo Falcon 9 Cancellato il decollo del nuovo Falcon 9 Reviewed by Pietro Capuozzo on 26.11.13 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.