La Terra vista dalla prima sonda indiana verso Marte

La prima missione indiana verso Marte, la sonda Mangalyaan, o Mars Orbiter Mission (MOM), è ancora in orbita attorno alla Terra, e qualche giorno fa si è girata verso la sua casa e ne ha realizzato uno splendido ritratto.


La sonda lascerà l'orbita terrestre il 30 Novembre. Nel frattempo, gli scienziati hanno approfittato di questo momento morto per accendere e verificare lo stato di salute di tutti gli apparati di bordo. Tra questi, è stata accesa anche la Mars Colour Camera, la fotocamera a colori che immortalerà il Pianeta rosso, ed è stata puntata proprio verso l'India.
L'immagine è stata scattata il 19 Novembre, 70 mila chilometri sopra i cieli del subcontinente indiano – un'altezza simile a quella massima dell'orbita della sonda una volta inseritasi attorno a Marte.
L'ISRO, l'agenzia spaziale indiana, non ha ancora rilasciato un comunicato ufficiale, e la foto sembra essere apparsa per la prima volta su Facebook due giorni fa. La risoluzione dello strumento è di 2000 pixel, mentre l'immagine è larga solo 1400. È probabile quindi che sia stata rimpicciolita. Nella didascalia si fa riferimento a una risoluzione di 3,5 chilometri per pixel, anche se è più probabile che si tratti di 5 chilometri. Inoltre, i triangoli bianchi nei due angoli in alto indicano che l'immagine è stata ruotata per orientare il nord verso l'alto.
La sonda, decollata qualche settimana fa, inizierà tra il 30 Novembre e il giorno successivo una manovra di 22 minuti che la metterà in viaggio verso Marte. [Leggi: Risolti i problemi della sonda indiana verso Marte]

Foto © ISRO
La Terra vista dalla prima sonda indiana verso Marte La Terra vista dalla prima sonda indiana verso Marte Reviewed by Pietro Capuozzo on 22.11.13 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.