Le prime immagini della cometa ISON, prossimamente nei nostri cieli

La cometa 2012 S1 ISON è destinata a diventare uno degli oggetti più ricercati nei cieli notturni verso fine anno, quando la sua luminosità sarà forse 10 volte quella del pianeta Venere. E il telescopio spaziale Hubble, puntuale come sempre, ha realizzato questo stupendo ritratto della cometa, il più dettagliato finora.
Hubble ha ripreso la cometa mentre si sta facendo largo nel sistema solare interno, abbandonando il regno dei giganti gassosi. La cometa ha da poco superato, infatti, l'orbita di Giove, e dista 634 milioni di chilometri dal nostro pianeta.

I ricercati hanno ipotizzato che il nucleo della cometa sia largo tra i quattro e i sei chilometri. Questi calcoli aiuteranno i ricercatori a prevedere la luminosità e la posizione della cometa quando, il 28 Novembre, disterà solamente 1,1 milioni di chilometri dal Sole.
La cometa sta già iniziando a sciogliersi, a causa del calore generato dalla luce solare. I materiali volatili ghiacciati sulla superficie della cometa stanno iniziando a sublimare, e i ricercatori hanno scoperto, studiando la chioma, la presenza di un forte getto di particelle che si stacca dalla faccia illuminata del nucleo di ISON.
La chioma della cometa, al momento, è larga circa 5 mila chilometri, ossia più dell'Australia. Una coda di polveri si estende poi per 92 mila chilometri, ben oltre i limiti del campo visivo di Hubble.
ISON non sarà la prima cometa a dare spettacolo nei cieli del 2013: negli scorsi due mesi, infatti, due comete – C/2011 L4 PANSTARRS e C/2012 F6 Lemmon – sono state visibili a occhio nudo per lunghi periodi di tempo.

© immagini
NASA, ESA, J.-Y. Li (Planetary Science Institute), and the Hubble Comet ISON Imaging Science Team

Fonte
STScI-2013-14
Le prime immagini della cometa ISON, prossimamente nei nostri cieli Le prime immagini della cometa ISON, prossimamente nei nostri cieli Reviewed by Pietro Capuozzo on 23.4.13 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.