Come osservare Lemmon, la seconda cometa visibile a occhio nudo dell'anno

La cometa 2011 L4 PanSTARRS sta uscendo di scena dai cieli, passando il testimone alla cometa 2012 F6 Lemmon. Questa cometa sta dando spettacolo nei cieli dell'emisfero australe già da inizio anno, ma solo a fine Febbraio è diventata visibile a occhio nudo, comparendo non molto lontano da PanSTARRS e dando quindi ai fortunati astrofotografi un'occasione unica per riprendere due comete nello stesso scatto.
I movimenti di PanSTARRS e Lemmon nei cieli sopra Milano, guardando verso Est. Le costellazioni sullo sfondo sono quelle del 12 Aprile. © Polluce Notizie via Stellarium
Purtroppo, sarà difficile avvistare la cometa Lemmon nei cieli italiani, in quanto, a differenza di PanSTARRS, sarà visibile pochi minuti prima dell'alba. Mentre le città a latitudini minori dell'emisfero boreale potranno godersi la cometa per qualche ora già in questi giorni, qui in Italia avremo pochi minuti a disposizione. In questi giorni, la cometa seguirà il Sole, sorgendo nello stesso momento poco più a destra. Solo verso fine mese la cometa comparirà un po' prima della nostra stella, dando a noi italiani una manciata di minuti per osservarla. La sua magnitudine apparente sta già però calando e verso fine mese, quando finalmente ci darà qualche minuto a disposizione anche qui in Italia, passerà la soglia della visibilità a occhio nudo, ma resterà una preda interessante per gli appassionati dello spazio profondo.
Lemmon è una cometa di lungo periodo, con un'orbita estremamente eccentrica (0.998) che completa ogni 10746 anni circa. Il semiasse maggiore è di circa 486 unità astronomiche, mentre l'inclinazione del piano orbitale è di 82 gradi, il che significa che è quasi perpendicolare rispetto al piano dei pianeti.
Per i primi giorni, la cometa sarà visibile accanto a Urano e Mercurio. Quest'ultimo ha raggiunto la sua massima elongazione pochi giorni fa ed è quindi molto luminoso, con una magnitudine apparente di -0.1
Verso Novembre-Dicembre entrerà in scena la terza grande cometa dell'anno, 2012 S1 ISON. Questa cometa sfiorerà il Sole il 28 Novembre, passando a sole tre distanze Terra-Luna dalla sua superficie. Se riuscirà a sopravvivere a questo passaggio estremamente ravvicinato, potrebbe ripetere l'avventura dell'anno scorso della cometa Lovejoy, diventando però molto più luminosa: sarà una delle comete più brillanti del secolo. Tutto ciò, naturalmente, se riuscirà a sopravvivere al suo passaggio ravvicinato con il Sole, altrimenti si disintegrerà come la cometa Elenin un anno e mezzo fa.

© immagini
Yuri Beletsky
Luis Argerich, Nightscape Photography
Come osservare Lemmon, la seconda cometa visibile a occhio nudo dell'anno Come osservare Lemmon, la seconda cometa visibile a occhio nudo dell'anno Reviewed by Pietro Capuozzo on 2.4.13 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.