Antares pronto a decollare: inizia la corsa allo spazio commerciale

La corsa allo "spazio commerciale" ha avuto, fino ad oggi, un solo contendente: la compagnia privata statunitense SpaceX. Oggi, però, inizierà la vera e propria gara, con l'ingresso della compagnia privata Orbital Sciences che oggi lancerà nel suo primo volo sperimentale il suo razzo Antares.
«Sarà il razzo più grande, rumoroso e luminoso a decollare dal centro spaziale della NASA di Wallops», spiega Frank Culbertson, manager dell'agenzia. Antares decollerà oggi dalla piattaforma di lancio Pad-0A dello spazioporto MARS.

La finestra di lancio si aprirà alle 23 ora italiana e si chiuderà alle 2 di domattina. Le condizioni meteorologiche sono del 45% favorevoli al lancio, quindi non si esclude che Antares decollerà nei prossimi giorni e non fra poche ore come previsto.
La SpaceX di Elon Musk è stata la prima e ad oggi unica agenzia privata a inviare con successo una capsula sulla Stazione Spaziale, ben quattro volte. L'ultima missione si è conclusa poche settimane fa. La capsula si chiama Dragon ed è portata in orbita dal razzo Falcon 9, interamente progettato e sviluppato da SpaceX.
Orbital Sciences ha un piano simile: il razzo Antares verrà in futuro usato per lanciare la capsula di rifornimento Cygnus, anch'essa diretta verso la Stazione Spaziale.
«Cygnus sarà in grado di rimanere agganciata alla ISS per 30-90 giorni», spiega Culbertson. «Cygnus potrà essere migliorata per stare in orbita ancora più a lungo, magari fino a un anno».
Cygnus, secondo i piani di Culberstone, potrebbe poi essere impiegata in missioni più ambiziose, oltre la bassa orbita terrestre.
«Cygnus si basa su tecnologie già consolidate. Potrà essere convertita, aggiungendo degli scudi di protezione, in moduli abitatitivi permanenti per la ISS, se avremo abbastanza fondi e se la NASA sarà interessata in questo progetto».
Oggi Antares decollerà in quello che sarà il suo primo lancio sperimentale, chiamato A-One Test Launch Mission. Il razzo trasporterà un simulatore di massa di Cygnus – ossia una specie di manichino per simulare la capsula vera e propria – in un'orbita di 250 per 300 chilometri, inclinata di 51,6 gradi.
«È un grande evento per quest'area e per il nostro Paese».
In seguito al pensionamento degli Space Shuttle, la NASA non ha più accesso diretto alla Stazione. Le uniche missioni con equipaggio sono le Expedition russe, che usano le Soyuz. Vi sono poi varie missioni di rifornimento da diversi stati: le ATV europee, le Progress russe e le HTV giapponesi.
La NASA ha recentemente deciso di firmare dei contratti con delle agenzie private come SpaceX e Orbital Sciences per sviluppare razzi e capsule americane in grado di rifornire la Stazione. Con Orbital Sciences è stato firmato un contratto da 2 miliardi di dollari per otto lanci nei prossimi 3-4 anni.
Antares pronto a decollare: inizia la corsa allo spazio commerciale Antares pronto a decollare: inizia la corsa allo spazio commerciale Reviewed by Pietro Capuozzo on 17.4.13 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.