L'equipaggio dell'Expedition 35 sulla ISS in meno di sei ore: nuovo record

Alle 21:43 di ieri è decollata la Soyuz TMA-08M con a bordo l'equipaggio dell'Expedition 35/36 diretta versa la Stazione Spaziale Internazionale. Cinque ore e quarantacinque minuti dopo, era già attraccata alla Stazione.
La nuova traiettoria ha ridotto il tempo richiesto per raggiungere la Stazione da due/tre giorni a meno di sei ore. Già verificata con tre capsule di rifornimento Progress, è la prima volta che questa traiettoria viene applicata a una capsula con equipaggio umano.
«Abbiamo  testato questo metodo su veicoli cargo, e ora lo faremo su veicoli con equipaggio», ha spiegato l'ex-cosmonauta e attuale direttore del Gagarin Cosmonaut Training Center, Sergei Krikalev, prima del lancio. «Ora abbiamo nuove tecnologie e nuovi software a bordo, così che il veicolo sia più autonomo e sia possibile calcolare le manovre di correzione per non consumare troppo carburante».
La capsula è decollata dal cosmodromo kazako di Baikonour con a bordo il comandate russo Pavel Vinogradov, il cosmonauta Aleksandr Misurkin e l'astronauta della NASA Chris Cassidy. La Soyuz si è agganciata al modulo Poisk alle 3:28 di stamattina.
A bordo della Stazione vi erano già il comandante dell'Expedition 35 Chris Hadfield, l'astronauta Tom Marshburn e il cosmonauta Roman Romanenko.
In precedenza, erano richieste almeno 34 orbite per raggiungere la Stazione; la Soyuz che è decollata ieri si è agganciata dopo sole 4 orbite.
Uno dei principali motivi per cui non si era mai pensato ad accorciare il viaggio era l'adattamento degli astronauti all'ambiente di microgravità. Si davano quindi un paio di giorni agli astronauti per adattarsi a vivere nello spazio, ma ora ciò non è più possibile, dato che il viaggio è stato accorciato ad un paio di ore.
«Non penso che l'adattamento fosse indispensabile», spiega Cassidy. «Non riesci ad adattarti in un giorno e mezzo: la minuscola Soyuz è molto diversa dalla spaziosa Stazione Spaziale. La Soyuz non è il veicolo più comodo in cui vivere per un esteso periodo. Il bagno è attaccato a dove dormi, che a sua volta è attaccato alla zona dove mangi e dove ci sono i tuoi compagni e tutto il resto; è come vivere in una Smart o in un Maggiolino della Volkswagen... Quindi è meglio per noi arrivare più in fretta alla Stazione, con tutte le risorse che offre, un tipo di ambiente molto più confortevole in cui vivere».

© immagini
NASA/Carla Cioffi/NASA TV
L'equipaggio dell'Expedition 35 sulla ISS in meno di sei ore: nuovo record L'equipaggio dell'Expedition 35 sulla ISS in meno di sei ore: nuovo record Reviewed by Pietro Capuozzo on 29.3.13 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.