NuSTAR scopre due nuovi buchi neri in una galassia

La sonda americana NuSTAR ha puntato il suo occhio a raggi-X in direzione di una galassia a spirale, scoprendo che al suo interno vi sono due buchi neri. La scoperta è stata presentata ieri all'American Astronomical Society Meeting.
«Queste nuove immagini mostrano perché NuSTAR ci sta dando una visione senza precedenti del cosmo», ha commentato Lou Kaluzienski della NASA. «Con la grande sensibilità di NuSTAR, stiamo ottenendo una marea di nuove informazioni su un'ampia gamma di fenomeni cosmici della porzione ad alta energia dello spettro elettromagnetico».
NuSTAR è decollato a Giugno dell'anno scorso, ed il primo telescopio in orbita a poter ingrandire, come se avesse uno zoom, la luce a raggi-X. NuSTAR è da poco partito alla ricerca di buchi neri all'interno della nostra galassia e oltre.
I due buchi neri appena scoperti dal telescopio americano risiedono nella galassia Caldwell 5, o IC 342, posta a 7 milioni di anni luce dal nostro pianeta. La coppia è stata classificata come ULX, ossia Sorgenti di Raggi-X Ultraluminose.
Gli oggetti ULX sono tra i più misteriosi del cosmo. Fin dalla loro scoperta, gli astronomi si sono chiesti come fanno a brillare così intensamente. Infatti, questi buchi neri non sono così potenti come i buchi neri supermassicci nei cuori delle galassie, eppure sono 10 volte più luminosi dei buchi neri di massa stellare.
Gli astronomi hanno sviluppato tre modelli per spiegare questo insolito comportamento. Il primo prevede che questi buchi neri siano rari buchi neri di peso medio, con poche centinaia di volte la massa del Sole. Ma, sempre secondo i ricercatori, potrebbero anche essere buchi neri di massa stellare in uno stato insolitamente luminoso. La terza possibilità dice invece che questi buchi neri non rientrano né nel primo né nel secondo modello.
«I raggi-X ad alta energia possiedono la chiave per risolvere i misteri che circondano questi oggetti», spiega Fiona Harrison del Caltech. «Sia che siano buchi neri massicci, sia che ci sia della nuova fisica in come si nutrono, la risposta sarà affascinante».
«Prima di NuSTAR le fotografie a raggi-X ad alta energia di questa galassia e i suoi due buchi neri sarebbero state così sfocate che tutto apparirebbe come un pixel», conclude Harrison.

© immagine
NASA/JPL-Caltech/DSS
NuSTAR scopre due nuovi buchi neri in una galassia NuSTAR scopre due nuovi buchi neri in una galassia Reviewed by Pietro Capuozzo on 8.1.13 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.