L'Iran lancia una scimmia su un razzo suborbitale

L'Iran, secondo alcune agenzie stampa locali, avrebbe lanciato la scorsa settimana un razzo suborbitale con a bordo una scimmia. Il ministro della difesa Ahmad Vahidi ha affermato davanti ai microfoni della televisione di stato che il successo di questa missione è un grande passo in avanti verso la prima missione con equipaggio umano dell'Iran, che dovrebbe avvenire entro il 2020. Intanto, cresce la preoccupazione degli USA (e non solo) che l'Iran voglia in realtà inaugurare un programma di missili nucleari.

Secondo fonti locali, il razzo - chiamato Pishgam, ossia Pioniere - ha raggiunto un'altitudine di 120 chilometri.
Per ora, le poche informazioni sulla missione provengono solo da fonti iraniane. Si aspetta ancora una conferma da parte di un'agenzia indipendente.

«Questo successo è il primo passo in avanti verso la conquista dello spazio da parte dell'uomo e ci apre le porte a nuove mosse», ha commentato il generale Vahidi. «Questo lancio perfetto si aggiunge alla nostra lista delle sonde spaziali con altre creature viventi che hanno avuto successo». In passato l'Iran ha lanciato nello spazio un ratto, alcune tartarughe e alcuni vermi.
Nel 2011, un'altra missione iraniana con a bordo una scimmia era fallita. Non sono mai state rilasciate spiegazioni dalle autorità iraniane su questo fallimento.
L'Iran lancia una scimmia su un razzo suborbitale L'Iran lancia una scimmia su un razzo suborbitale Reviewed by Pietro Capuozzo on 29.1.13 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.