La Russia tornerà sulla Luna nel 2015

Più di anno fa, dopo il fallimento della missione marziana Phobos-Grunt, la Russia aveva iniziato a progettare un massiccio ritorno sulla Luna. Il presidente della Roscosmos, Vladimir Popovkin, ha ora annunciato che il primo lancio avverrà nel 2015.

Si chiama Luna-Glob ed è la prima di quattro missioni che daranno vita ad una base lunare interamente russa. La missione decollerà dallo spazioporto di Vostochny dopo numerosi lanci sperimentali.
L'orbiter porterà con sé 120 chili di equipaggiamento per condurre esperimenti e rilevazioni. Tra questi strumenti, vi sono rilevatori di polveri e sensori di plasma per studiare i raggi cosmici.
L'ultima capsula russa che ha toccato il suolo lunare è stata, nel lontano 1976, la Luna-24. Negli ultimi anni dello scorso secolo, la Russia ha incominciato a progettare un nuovo programma d'esplorazione lunare, poi messo in pausa per i tagli al budget.
Ad Agosto, la Roscosmos aveva annunciato di aver speso tre milioni di rubli (trecento mila dollari statunitensi) per finanziare la progettazione di un nuovo razzo vettore in grado di portare un equipaggio umano sul suolo della nostra Luna. Il progetto dovrà essere consegnato entro il 31 Maggio di quest'anno.
Popovkin aveva affermato in precedenza che non ci sarà nessun volo con equipaggio verso la Luna prima del 2018.
A Dicembre, il primo ministro russo Dmitry Medvedev aveva stanziato 70 miliardi di dollari da destinare all'industria aerospaziale entro il 2020.
La Russia tornerà sulla Luna nel 2015 La Russia tornerà sulla Luna nel 2015 Reviewed by Pietro Capuozzo on 15.1.13 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.