Kepler torna a raccogliere dati

Il 17 Gennaio la sonda americana Kepler, il cacciatore di esopianeti, era entrata in un modalità sicura dopo aver quasi perso una delle sue quattro ruote di reazione. Il telescopio ha bisogno di almeno tre ruote di reazione per poter funzionare, ma ne aveva già persa una a Luglio del 2012. Ora, la sonda è tornata a raccogliere dati e sembra essersi ripresa completamente.

Il buon stato di salute del telescopio è stato confermato anche dal Deep Space Network della NASA.
Il team aveva riscontrato dei valori di frizione anomali attorno alla ruota numero 4 e aveva quindi deciso di portare la sonda in una posizione sicura per le ruote, passando il controllo della sonda in mano ai propulsori.
Un problema simile era stato riscontrato un anno fa attorno alla ruota numero 2, che pochi mesi dopo ha smesso di funzionare.
Gli scienziati continueranno a monitorare lo stato della quarta ruota di reazione, in quanto non è la prima volta dall'inizio della missione che si comporta in modo «bizzarro».
Questi 10 giorni di riposo hanno permesso al lubrificante di ridistribuirsi e riportare la frizione a livelli normali.
Kepler torna a raccogliere dati Kepler torna a raccogliere dati Reviewed by Pietro Capuozzo on 30.1.13 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.