Curiosity fotografa Marte di notte


Il rover Curiosity si è alzato presto stamattina e, prima che il Sole sorgesse sull'orizzonte marziano, ha deciso di scattare qualche foto notturna con la fotocamera MAHLI. Le immagini ritraggono una roccia chiamata Sayunei, illuminata dalle luci bianche e ultraviolette dello strumento.

Poco prima di raggiungere questo bersaglio, il rover – che pochi giorni fa ha raccolto nuove prove dell'esistenza di acqua nel passato di Marte – ha analizzato alcuni piccoli sassi spaccati in due dalla ruota anteriore sinistra.
«Lo scopo di ottenere immagini con un'illuminazione ultravioletta era quello di cercare materiali fluorescenti», spiega Ken Edgett del Malin Space Science Systems a San Diego. «Queste foto sono arrivate stamattina. Il team sta ancora raccogliendo informazioni sulle osservazioni. Se qualcosa dovesse apparire verde, giallo, arancio o rosso davanti alle luce ultraviolette, sarebbe una prova evidente della sua fluorescenza».
Il rover si sta preparando a trapanare la sua prima roccia, la roccia John Klein.

Per restare sempre aggiornato sui progressi di questa interessante missione, segui questa pagina esclusiva e interamente dedicata al rover Curiosity.

© immagini
NASA/JPL-Caltech/MSSS
Curiosity fotografa Marte di notte Curiosity fotografa Marte di notte Reviewed by Pietro Capuozzo on 24.1.13 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.