Curiosity trova "qualcosa" sul suolo marziano

Mentre il rover Curiosity raccoglieva i suoi primi campioni di superficie marziana, gli ingegneri hanno notato qualcosa sul suolo. A prima vista, sembrerebbe essere un piccolo frammento, una piccola scheggia apparentemente di metallo. Un pezzo del rover? Qualche meccanismo che si è staccato dal modulo durante la fase di discesa? O, forse, un "esotico" ciottolo marziano? Qualunque cosa esso sia, le analisi dei campioni raccolti dal rover sono state momentaneamente messe da parte, per verificare la natura di questo nuovo mistero marziano.

«La prima attività di raccolta dei campioni da parte di Curiosity, attorno al 7 Ottobre, ci è sembrata positiva» ha commentato il team della missione. «Successivamente, abbiamo deciso di aspettare a usare il braccio robotico a causa della scoperta di un brillante oggetto sul suolo che potrebbe essere un pezzo del rover. Curiosity, invece di svolgere attività col braccio durante il 62esimo Sol, sta acquisendo nuove immagini dell'oggetto per aiutarci a identificarlo».
Il rover era intento ad analizzare un deposito di sabbia formatosi a causa del vento noto come "Rocknest". Il rover ha usato la sua paletta per raccogliere della sabbia destinata ai laboratori interni, nei quali sarà analizzata tramite dei raggi laser che ne determineranno la composizione.
Curiosity trova "qualcosa" sul suolo marziano Curiosity trova "qualcosa" sul suolo marziano Reviewed by Polluce Notizie on 9.10.12 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.