Una scia scompare dalla superficie marziana

© immagine: NASA/JPL/University of Arizona
Marte, per certi versi, può tranquillamente essere paragonato al nostro pianeta: a differenza di molti altri corpi che popolano il nostro sistema solare, infatti, il nostro vicino planetario non è 'morto', anzi. Sulla sua superficie sono ancora chiaramente visibili i segni di attività del pianeta. Ora, abbiamo una prova in più per sostenere che Marte è ancora vivo: una foto scattata dall'orbiter americano MRO che ritrae un paesaggio che cambia col tempo.

Nel 2010, la fotocamera HiRISE a bordo di MRO individuò la scia lasciata da un masso che era rotolato dal fianco di una collina. Ora, MRO ha puntato il suo occhio nuovamente in quella direzione, senza però vedere la traccia.
«Ciò è probabilmente dovuto alle polveri leggere che sono state trasportate dai venti fino a questa regione, e che hanno così ricoperto la scia» ha scritto Ross A. Beyer, ricostruendo l'accaduto. Beyer ha inoltre affermato che le tracce individuate inizialmente da MRO sono così scure poiché il masso, rotolando, ha causato delle valanghe in miniatura, ossia lo spostamento di una piccola percentuale di sabbia che è stata travolta dalla sabbia mossa dal masso.
Una scia scompare dalla superficie marziana Una scia scompare dalla superficie marziana Reviewed by Polluce Notizie on 20.4.12 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.