Partecipiamo insieme all'Ora della Terra

Un piccolo gesto che può significare moltissimo: è questa la mentalità alla base dall'Ora della Terra. Il mondo si spegnerà stasera tra le 20.30 e le 21.30, creando una stupenda 'ola' di buio che gli astronauti a bordo della ISS non esiteranno a filmare.

Nata nel 2007, questa iniziata – la più grande manifestazione globale organizzata dal WWF – coinvolse inizialmente la singola città di Sydney, mentre in quest'edizione parteciperanno 5251 città comprese in 135 stati diversi, coinvolgendo più di 1.8 miliardi di persone – oltre un quarto della popolazione mondiale.
Per un'ora, rimarranno spenti i monumenti più importanti e famosi del nostro pianeta. Nelle scorse edizioni, sono stati spenti il Colosseo, il Duomo di Milano, la Tour Eiffel, il Cristo Redentore a Rio de Janeiro, la London Eye, la porta di Brandeburgo a Berlino, le Cascate Victoria, il Ponte sul Bosforo, le Kuwait Towers, il Castello di Edinburgo, il China World Trade Center Tower 3 – il più alto grattacielo di Pechino.
Stasera in Italia rimarranno oscurati Castel Sant’Angelo e la Cupola di San Pietro a Roma, il Teatro alla Scala a Milano, piazza San Marco a Venezia, la Torre di Pisa, il Duomo, il Battistero e Ponte Vecchio a Firenze, la Mole Antonelliana di Torino, i Sassi di Matera, l’Acquario di Genova, la Valle dei Templi di Agrigento e alcuni dei principali beni del FAI.
Oggi, come un anno fa, Polluce Notizie si è tinta di verde per ricordare ai suoi lettori questo evento di portata globale.
Per chi la vivrà sarà un'esperienza indimenticabile. Ma non dobbiamo dimenticarci che, insieme, possiamo andare oltre l'ora.
Partecipiamo insieme all'Ora della Terra Partecipiamo insieme all'Ora della Terra Reviewed by Polluce Notizie on 31.3.12 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.