2014, il primo volo della capsula Orion

Nel 2014 la NASA raggiungerà la pietra miliare più importante degli ultimi tre decenni di astronautica: il primo volo della capsula Orion, il successore degli Space Shuttle. In realtà, il primo viaggio spaziale della capsula – noto come EFT–1, ossia Exploration Flight Test 1 – servirà solamente a monitorare la funzionalità degli apparati vitali della capsula, e perciò non vi sarà equipaggio a bordo. Se i test funzionali andranno a buon fine, potrà iniziare la campagna d'esplorazione spaziale più colossale a cui la nostra specie abbia mai assistito: nel giro di pochi anni raggiungeremo destinazioni ben più lontane della bassa orbita terrestre, come la Luna, Marte, asteroidi e oltre.
Attualmente, la costruzione di Orion sta proseguendo senza problemi, anzi: la Lockheed Martin Space Systems, responsabile della costruzione della capsula, sta facendo passi da gigante. 
La capsula decollerà da Cape Canaveral a bordo di un razzo vettore Delta IV, e raggiungerà un'altitudine di quasi sei mila chilometri. Dopo aver eseguito tutti i necessari check–up, i tecnici di missione ordineranno alla capsula di rientrare a Terra a una velocità di 32 mila chilometri orari – pari a quasi 15 volte la velocità di crociera dello storico aereo di linea Concorde, il più veloce di sempre. Orion, dopo aver aperto tre paracaduti, atterrerà dolcemente nell'oceano Pacifico, al largo della California.
«Questo volo è una sfida. Sarà difficile. Abbiamo molta fiducia nella capsula, ma siamo certi che scopriremo cose che non sapevamo» ha commentato Mark Geyer, il program manager della missione. «Avere l'opportunità di fare questo volo così presto nella costruzione (della capsula) è straordinario, perché ci permetterà di fare delle correzioni e apportarle molto efficientemente, mentre se avessimo scoperto più tardi delle correzioni da effettuare, sarebbe stato diverso».
Attualmente, la capsula è in costruzione nella Michoud Assembly Facility della Lockheed. In questi laboratori sono stati costruiti per quasi tre decenni i serbatoi esterni degli Space Shuttle.
La capsula sarà trasferita a Maggio al Kennedy Space Center per essere controllata e assemblata. Nel 2014 decollerà dal complesso di lancio 37 a bordo di un Delta IV della United Launch Alliance. Il prossimo volo, sempre senza equipaggio, avverrà nel 2017 e sarà anche il primo decollo del nuovo razzo vettore, l'SLS o Space Launch System.
Purtroppo, tutte queste missioni sono a rischio a causa dei continui tagli nel budget della NASA ad opera del governo Obama – tagli che hanno già causato la fine del programma d'esplorazione di Marte.
2014, il primo volo della capsula Orion 2014, il primo volo della capsula Orion Reviewed by Polluce Notizie on 21.3.12 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.