Una spirale perfetta nello spazio profondo

L'insigne telescopio spaziale Hubble ha recentemente scoperto una nuova struttura - una nebulosa proto-planetaria - alla quale è stato prontamente affibbiato il nome IRAS 23166+1655. Questa notizia è stata celermente divulgata dalla Nasa, precisando che l'immagine che effigia la nebulosa è il risultato di un mosaico ottenuto grazie a varie immagini riprese dalla Wide Field Camera.

IRAS 23166+1655 è una nebulosa che avviluppa, o avvolge, il sistema binario di LL Pegasi, nascosto dall'imperscrutabile struttura. Le stelle sono ubicate a poco più di 40 parsec dalla Terra (approssimativamente 135 anni luce). Il nome, alquanto complesso, della nebulosa nasconde, oltre che una stupenda parvenza dello spazio, un atipico segreto. La nebulosa in questione, infatti, si presenta con la forma di una spirale perfetta. Una tra le prime forme geometriche così precise e meticolose scoperte nel cosmo.

Dietro ogni avvenimento astronomico c'è però quasi sempre un arcano. Data la sua eccessiva perfezione, è probabile che le emissioni di gas, provenienti da una delle due stelle, abbiano un'origine altrettanto regolare, o periodica. Gli scienziati hanno scoperto che la distanza da un opposto all'altro dello stesso strato della spirale è proporzionale al lasso di tempo orbitale del sistema binario. In altre parole, il periodo orbitale delle due stelle, circa 800 anni, corrisponde a quello di un punto e del suo opposto sullo stesso braccio della spirale, solo che quest'ultimo dato è un multiplo del primo, quindi è necessariamente maggiore.
Per arrivare alla perfezione, anche le stelle devono ragionare...
Una spirale perfetta nello spazio profondo Una spirale perfetta nello spazio profondo Reviewed by Pietro Capuozzo on 8.9.10 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.