Wolf-Rayet 22, la stella che tinteggia la nebulosa della Carena

WR 22 è una stella imponente e mastodontica, nonché rinomata per la sua suo sfolgorante luminosità. Dista da noi 500 anni luce, e, in casi eccezionali, si può anche discernere nel Firmamento a occhio nudo. E' uno degli atipici e peculiari oggetti celesti Wolf-Rayet, che portano il nome dei loro due scopritori.

Questi veri e propri arcani sono in realtà stelle imponenti, oltre le 20 masse solari, le quali perdono massa celermente. Essa viene espulsa da un vigoroso vento solare, che raggiunge una velocità attorno ai 7500000 chilometri all'ora. Questi sibillini e astrusi oggetti sono caratterizzati anche da una temperatura superficiale elevatissima, che raggiunge temperature pari a 25000 a 50000 gradi Kelvin (da 24726,85 a 49726,85 gradi Celsius).
L'oggetto Wolf-Rayet 22 è già esploso e colora con sfumature vivaci la stupenda nebulosa della Carena, l'agglomerato di polveri e gas interstellari che lo avviluppa.
Wolf-Rayet 22, la stella che tinteggia la nebulosa della Carena Wolf-Rayet 22, la stella che tinteggia la nebulosa della Carena Reviewed by Pietro Capuozzo on 10.8.10 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.