Atlantis arriva alla ISS, incontro tra STS-132 e Expedition 23

Siamo all'eclissare e al tramontare di un'insigne e fatidica era dell'esplorazione spaziale, demarcata dal lancio dello Sputnik 1, avvenuto il remoto e lontano 4 Ottobre 1957, contrassegnato da ciclopiche conquiste, e che terminerà l'attiguo e prossimo 10 Agosto 2010, con l'atterraggio della missione STS-134, l'ultima pianificata fino ad ora.
Questa in atto, la STS-132, è l'ultima per lo Space Shuttle Atlantis che segnerà, dopo 25 anni di astruso e sibillino lavoro, il compimento di una splendida carriera consumata ad "errare" per lo spazio infinito. 

E' partito Venerdì 14 Aprile 2010 lo Space Shuttle Atlantis dal Kennedy Space Center, ubicato a Cape Canaveral, in Florida. Domenica 16 è pervenuto alla Stazione Spaziale Internazionale, meglio affermatasi nella cultura popolare come ISS.
Lo Space Shuttle ha dovuto compiere l'avversa e inesplicabile manovra di agganciamento al modulo Harmony. Questa mansione è terminata alle ore 16:28, aggravata dall'allarme lanciato da uno strumento, che aveva presagito un plausibile scontro con un detrito spaziale, che si è poi dimostrata una congettura utopica e irreale.
Dopo un lasso di tempo pari a circa due ore, i portelloni sono stati aperti, accondiscendendo così l'incontro tra i membri dell'Expedition 23 e gli astronauti e i cosmonauti impegnati nella STS-132. La prima passeggiata spaziale durerà 6 ore e mezza, e vedrà protagonisti Garrett Reisman e Steve Bowen.
Atlantis arriva alla ISS, incontro tra STS-132 e Expedition 23 Atlantis arriva alla ISS, incontro tra STS-132 e Expedition 23 Reviewed by Pietro Capuozzo on 17.5.10 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.