E' partita la missione ESA Cryosat-2


E' partita l'attiguo 8 Aprile la missione progredita nei laboratori dell'ESA, denominata Cryosat-2, la prima missione europea dedita a laboriose ricerche sulle calotte polari del nostro pianeta.

Il satellite è decollato alle ore 15:57 dal Cosmodromo Kazako di Baikonur, ubicato nella guglia di un razzo vettore di fabbricazione russa. Dopo 17 fatidici minuti è giunta l'ambita conferma della corretta separazione tra l'apice del razzo e il prototipo scientifico.

Il satellite Cryosat 2 sorvolerà il Circolo Polare ad un'altitudine pressoché irrisoria ed esigua: 700 chilometri s.l.m. L'inclinazione dell'orbita è di 88°, la più vicina ai Poli rispetto ai precedenti satelliti di osservazione, dato che assicura la supervisione di una superficie più ampia, pari a 4.6 milioni di chilometri quadrati.

Al via quindi la fase di verifica e degli accertamenti necessari per dare il via alla missione. Finalmente sarà la nostra Terra a parlare, e non più noi uomini. Così, forse, non lasceremo il compito di salvare la Terra alle generazioni venture.
E' partita la missione ESA Cryosat-2 E' partita la missione ESA Cryosat-2 Reviewed by Pietro Capuozzo on 10.4.10 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.