E' decollato il razzo vettore russo Cosmos 3M


Dopo le disavventure che hanno provocato 18 vittime tra il 1973 e il 1976, il non appurato arcano che avvolge il guasto riscontrato in orbita nell'attiguo 2000 e l'ultimo lancio, risalente al 21 luglio 2009, torna sulla piattaforma di lancio il razzo vettore Cosmos 3M, che è celermente decollato nei gelidi cieli velati e dissimulati della Russia nord-occidentale, dal Cosmodromo di Plesetsk.
Al suo interno è ubicato un esiguo satellite militare, come asserisce la stampa russa Ria Novosti. Oltre alla navicella a scopi militari, il Cosmos 3M ha trasportato nello spazio limitrofo alla Terra un numero cospicuo di sonde Reconnaissance, all'incirca 65. 
Cosmos 3M si ramifica in due stadi, abbarbicati ermeticamente l'uno sull'altro, i quali sono inclini e propensi ad essere alimentati a propellente liquido, sebbene possano essere fatti funzionare da altri elementi. 

Porta alle sue spalle ben 444 lanci, il primo risalente al remoto 1967, di cui 20 falliti, ed è stato elaborato per orbitare accuratamente la Terra a distanze irrisorie. Lambisce i 33 metri di altezza (la sua altezza è difatti pari a 32,7), il suo diametro raggiunge i 2,4 metri e il suo peso può raggiungere i 109000 chilogrammi, un peso non avverso da ghermire o brandire con apposite macchine.

Fonte dati: Ria Novosti e Wikipedia. Immagine: Courtesy Nasa & Wikimedia Association
E' decollato il razzo vettore russo Cosmos 3M E' decollato il razzo vettore russo Cosmos 3M Reviewed by Pietro Capuozzo on 27.4.10 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.