È atterrato lo Space Shuttle Endeavour


Si è conclusa la notte del 21 Febbraio 2010 l'ormai ultimata missione che ha avuto luogo nello spazio prossimo alla Terra e ha visto protagonista assoluto la ISS, la Stazione Spaziale Internazionale. La struttura della ISS è stata arricchita con una cupola, la futura centrale della robotica, e il nodo 3, ovvero il braccio Tranquillity, entrambi predisposti e sviluppati nei pressi di Torino per conta della ragguardevole quanto insigne ESA, l'Agenzia Spaziale Europea.

Il capitano della missione STS-130, l'alquanto perito e ferrato George Zamka, dopo due settimane gravose e laboriose, ha finalmente contattato la base, situata a Houston, per fornire al centro di controllo dedito agli Space Shuttle l'ultimo ragguaglio sul corso della missione: "Houston, qui Endeavour. Siamo atterrati, le nostre ruote si sono finalmente fermate". Come se Zamka volesse rievocare le parole di Neil A. Armstrong a seguito dello storico e notevole allunaggio dell'Apollo 11.

E a Cape Canaveral, rinomato punto di lancio della Nasa in Florida, i tecnici addetti al sorveglio della missione avranno tirato un lento sospiro di sollievo, dato che la navicella americana aveva in precedenza irremovibilmente deciso di atterrare, sebbene il cielo (e le annesse deleterie e azzardate condizioni meteorologiche) non promettesse di essere bonario e mansueto, anzi. Per fortuna, prima del giungere della sera inoltrata, il cielo si è rasserenato e la visibilità è tornata a un livello plausibile.
È atterrato lo Space Shuttle Endeavour È atterrato lo Space Shuttle Endeavour Reviewed by Pietro Capuozzo on 22.2.10 Rating: 5
Riproduzione riservata. (C) Polluce Notizie 2010-2017. Powered by Blogger.